LENTAMENTE MUORE

Lentamente muore
chi diventa schiavo dell’abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco
e i puntini sulle "i"
piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno
di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all’errore e ai sentimenti.

Lentamente muore
chi non capovolge il tavolo,
chi e’ infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza
per l’incertezza per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita
di fuggire ai consigli sensati.
 
Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge, chi non ascolta musica,
chi non trova grazia in se stesso.
Muore lentamente
chi distrugge l’amor proprio,
chi non si lascia aiutare;
chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o della pioggia incessante.
 
Lentamente muore
chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande
sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde
quando gli chiedono qualcosa che conosce.
Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore
del semplice fatto di respirare.

Soltanto l’ardente pazienza porterà
al raggiungimento  di una
splendida felicita’.
 
 
(Pablo Neruda)

Image hosted by Photobucket.com

 

14 risposte a “LENTAMENTE MUORE

  1. Grazie per essere passata dal mio Blog e per il commento. Una stupenda giornata a te! Ciao.

  2. ecco una schiava delle abitudini ..non posso fare a meno di passare di qua e di salutarti ………ammetti e’ una bella abitudine ………ciao SIGNORA DEI SOGNI …….Elisa

  3. Credo che questa sia la mia poesia preferita in assoluto… non posso fare a meno di leggerla e rileggerla… finchè un giorno magari sarà la mia realtà…buona giornata Rossana!!Sere

  4. complimenti Ross hai scovato la piu’ bella di Pablo Neruda.evitiamo la morte a piccole dosi……….noi lentamente…………..vogliamo ivere.Ciao a presto.

  5. conosco questa poesia e l’ho già letta in giro tra i blog… forse è uno dei motivi che ci spinge ad aprire un blog quello di riflettere su ciò che siamo e di trovare stimoli per evolvere sempre… bé l’importante è non cristallizzarsi e non fermarsi mai. Viva la vita e la passione (di qualunque tipo sia! l’importante è che ci faccia bene). Un Abbraccio. Francesca

  6. buon giorno di nuovo schiava delle mie abitudini ….passo per augurarti una buona giornata Elisa

  7. ciao….come stai?bella questa poesia, ottima scelta davvero.buona giornata…baci

  8. fisicamente non sto bene, ho l’influenza e un mal di gola pazzesco…per questo mi vedi qui a quest’ora..!per il resto….quelle parole sono la descrizione di un rapporto che ho con una persona ma oggi non sono particolarmente triste….in realtà ultimamente sono parecchio apatica…comunque grazie per le tue parole…!baci

  9. ciao Ross,Neruda è sempre pane per l’anima,e la tua scelta credo sia appropriata….la conosco bene, ma leggere certi capolavorinon è mai abbastanza!un bacioCAPO

  10. Ciao Ross!Bello il pezzo di Neruda! Molto… mi piace mi piace!Quindi nn eri tu che mi hai portato la calza?!?! 😉 DAI KE SCHERZO! Oggi ho fatto il primo esame della sessione invernale, è andato bene, tra 27/28 da confermare con la seconda parte che farò tra 20 giorni…Tu come stai?Un abbraccio forte! E grazie per tutte le tue visite! Mi fanno davvero piacere!BacioAle

  11. Ciau Rossana…!!!Sta bene…, non è un gioco stupido…, MA ADESSO TUTTO IL MONDO (…il mondo da Italia…) SA CHE IO SONO UN ECCENTRICO…!!!:|PS. Questa bellissima poesia ds Neruda è un classico dei spazi…!!!:)

  12. Hiya Roxanne ,hope all is well you and your family,thankyou so much for your help about my space.Was nice to see you had visited.Take care Kisses from your friend M XXXX

  13. buon giorno eccomi qui vedo che non hai avuto tempo di postare …non c’e’ nulla di nuovo… troppo indaffarata per scrivere?………baciotto e buona giornata Elisa

  14. Adoro Neruda…è tra i miei poeti preferiti, perchè il suo "poetare" è così vero, così realisticamente trasparente e poi vogliamo parlare delle emozioni delle sue poesie? Bellissime :-)Un bacio e buona giornata. Rosalba :-)

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...