Ricordo di una notte di inizio estate

Ebbene sì… siamo entrati finalmente in estate! Chi non si è ricordato del ‘solstizio d’estate’ e di tutte quelle leggende che ci riportano con la mente ai racconti delle antiche feste pagane, siano esse romane celtiche o orientali?
 
Devo dire che sono sempre stata affascinata da come per quelle civiltà il calendario fosse scandito dal susseguirsi di ricorrenze dedicate ai mutamenti della natura e non solo. Ad ogni raccolto o fenomeno naturale veniva associata una divinità protettrice, da ringraziare.  Ancora oggi, in alcune regioni, nel periodo che va dal 21 al 29 giugno si svolgono feste che ricordano antichi riti, non legati alle festività religiose del periodo: per esempio, proprio oggi, per San Giovanni, ardono un po’ ovunque i falò.
 
Musicalmente parlando, e con un occhio alle mie ‘nostalgie’, (che preferisco però chiamare ‘ricordi’ ) ho rispolverato il brano che state ascoltando.
 
E’ legato alla mia adolescenza, e forse a quella di alcuni di voi.. (o almeno spero), ed inoltre è per me particolare dal momento che gli interpreti erano ragazzi quasi  miei coetanei  nonchè  amici di amici comuni; era il periodo in cui nascevano nuove sonorità, considerate anche di rottura,  e iniziava il primo rock progressivo italiano  (tra gli interpreti del periodo, oltre ai Delirium, mi è d’obbligo ricordare altri gruppi quali ‘Le Orme’ e la ‘PFM’ che muovevano i primi passi con pezzi come  ‘Gioco di bimba’ o ‘Impressioni di settembre’).
 
Non so perchè ma sin da quando ascoltai questo pezzo per la prima volta, mi ha sempre ricordato i riti celtici.
 
Dimenticavo, senza nulla togliere ad altre regioni, è legato alla mia Genova, fucina musicale, anche se spesso dimenticata, e terra di cantautori… e non credo ci siano altre parole per presentare l’anima del vecchio gruppo. 
Direi che Ivano Fossati sia più che sufficiente!
 
 
 
 
 

Photobucket - Video and Image Hosting

 
FAVOLA O STORIA DEL LAGO DI KRISS
 
 
Notte chiara di luna piena
notte chiara sul lago di Kriss
notte chiara di primavera
passa un’ombra sull’acqua di Kriss.
Forse il vento caldo di primavera
fa da guida all’ombra che va
la luna accende fuochi d’argento
sull’acqua calda del lago di Kriss.
"O tu che puoi camminare sull’acqua
rimani un poco a parlare con me"
l’ombra si ferma ed ascolta la voce
parla allora gran lago di Kriss.
"Da mille anni sto fra queste rive
non vedo che gli alberi intorno a me
il mondo e il prato
l’alba e l’imbrunire.
E la mia preghiera l’affido a te
fa che io possa vedere il mondo degli uomini
e le donne e il mare più profondo
le terre più lontane che potrò scoprire
la luce più abbagliante che potrò vedere
sto da mille anni fra queste rive
e la mia preghiera l’affido a te."
Luna chiara nel cielo scuro
è calda la notte sul lago di Kriss.
Risponde l’ombra con la voce del vento
"Vecchio lago tu non sai che cosa vuoi!
da mille anni stai fra queste rive
il mondo non è ciò che credi tu.
Inghiottirebbe il mare più profondo
le terre più lontane bruciano
la luce più abbagliante vedi tu ogni giorno
è pace ciò che senti intorno a te."
Notte cupa di cielo scuro
cala la luna su lago di Kriss
l’ombra è svanita
dissolta nel buio
torna il silenzio sull’acqua di Kriss.
 
 
 
 
PS.  Gli altri brani che state ascoltando, sempre tratti dallo stesso album sono…
       ‘Dolce acqua’, ‘Jesahel’ e ‘Preludio’ , oltre a ‘Canto di Osanna’
Advertisements

13 risposte a “Ricordo di una notte di inizio estate

  1. ……se iniziamo a parlare di rock progressivo, potrei "rossellizzarmi" e scrivere fino a domani…;-))
    il tuo palato è molto fine, e devo dire che il servizio d’accoglienza a bordo per questo weekend, è proprio da elogiare! ;-))
    voglio l’invernoooooooooooo! ;-))))))
    baci ross e buon weekend

  2. @Capo
    Noo! ti prego! Non ‘rossellizzarti’!!! Non volevo invitarti a nozze… anzi, so che ho invaso il tuo campo e qui gioco col fuoco… azz…;-)))
    In quanto a ‘palato fine’… non eri tu che mi chiamavi ‘buongustaia’??? ;-))))
    Si, lo so che il servizio week-end è stato gradito… visto che ti mancava  il ‘pesto’, ho pensato di supplire con un po’ di atmosfera ‘zeneise’… ehehehe
    Per l’inverno, spiacente, non ho voce in capitolo.
    Bacio e buona giornata anche a te!

  3. Ciao,
    ti auguro un sereno w-e
    ^Luce^

  4. Non posso che "godere" … forse lo avrai notato che uno dei miei altri "pallini" oltre a quello dei NATIVI AMERICANI e quello della CULTURA CELTICA …. contagiata più che mai da uno dei miei più vecchi amici di penna … pubblicato in Irlanda e Canada (in lingua originale … prrr)  con lo pseudonimo "Kevin MacDowell"…  (ovviamente a me le manda tradotte!!! ri-prrr).
     
    Inoltre, io vivendo in una terra abitata a lungo dai CELTI … ne siano ancora molto contagiati, linguisticamente, culturalmente, oltre ad avere valorizzati alcuni resti quasi unici (un intero villaggio …) trasformandolo in un parco protetto di importanza e rilevanza internazionale…
    Pur non essendo il patrono di nessun paese della zona per noi la notte di San Giovanni è una notte magica … non ridere, ma le noci per fare il famoso NOCINO DOC di Modena vanno assolutamente raccolte quella notte, il passaggio dell’aceto a botti più piccole dell’altrettanto famoso ACETO BALSAMICO si fanno quel giorno, poi non voglio annoiarti oltre elencandoti il mare di cose, anche qualcuna considerata, da più, un po’ strana …
    Ah ah ah meglio che la smetta … ne sono affascinata !!!
     
    @
    grrrr … anch’io non mi sento nè preda nè predatore e sogno ancora moltissimo e forse, come te, non sarò ancora cresciuta!!!! ma vorrei sognare un po’ di più: "aspirazioni profonde ed aspettative inconfessate" e 😉 svegliarmi accorgendomi che non erano un sogno!!!
     
    Buon fine settimana … sorellina
     
    Mitakuye oyasin
     
    Nako
     

  5. con te ho scoperto l’amore per questo artista…anzi per questo poeta travestito da musicista come lo hai definito tu un pò di tempo fa….!
     
    buon we cara…un bacio!

  6. "Rossellizzarvi"????
    e che sò diventata pure ‘na malattia????????
    :-))))

  7. wowwwwww…la notte di Beltane..la notte delle streghe e dell’amore libero….
    ora la notte di san Giovanni…da noi ci sono roghi e fuochi…che io …disgraziata non sono andata
    a vedere…ho sempre amato la simbologia di questa notte….
    va beh…questa strega …ti augura …una notte tranquilla ahahhhhhh…..
    ciaooo emma

  8. ciao ross,
    per una strega come me il periodo è quello giusto…..
    per fortuna che fisicamente non mandano più al rogo….
    buona domenica
    un sorriso
    monica

  9. Lo so che sei invidiosa cmq  va bene se ti metto come squalo ahahah
                                                                   Un sorriso

  10. Bellissimo il testo di questo brano, mi ricorda molto il racconto di Buzzati, "I segreti del bosco vecchio"…….
    Che magia…

  11. Ma wow, ‘sta canzone mi ha pigliata un casino!!!!
    Ebbene ja, mia adorata, é giusto che tutti sappiano che la nostra amata Zena é stata fucina di grandi artisti: Fossati, Le Orme, De André, Lauzi, New Trolls, Matia Bazaar….
    Non cito Baccini, xk essendo genoano mi rovina la digestione…ghghghgh….
    Ebbene ja, é giunta l’estate…e ‘sta bordatona di caldo che pure su da me ha messo in ginocchio un pò tutti.
    Devo fare in modo di riuscire a pucciare i ciapét nel freddo Baltico…mi sa che stavolta non mi lamenterò x i suoi 4° in superficie, anzi….penso proprio che uscirà un simpatico fumino stile Fantozzi!
    Un bacione dalla tua sempre più affezionata fan!

  12. @Sò
    Belin… ma che genovese sei?? So che è un pezzo di ‘antiquariato’  ma la kultura mica è acqua… Ho avuto pure i plausi degli addetti ai lavori!!!
    No no.. Baccini neanche morta… ach so.. scheise… ;-)))

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...