Perchè

A volte mi sorprendo a chiedermi se c’è una ragione o un motivo plausibile perchè accadano certe cose.  La classica frase ‘ma cosa ho fatto di male nella vita per meritare ciò?’ che rimane senza risposta.
 
Dopo mezzo secolo, ancora mi sorprendo a chiedermi perchè la mia rabbia soprattutto quando sono dalla parte della ragione si trasformi in pianto. Pianto isterico che non cessa.
 
Ecco stasera mi sento così. Dopo 2 giornate di lavoro, in piedi, arrivo a casa, cerco di cenare, e il nervoso mi assale.  
E piango. Mi sento impotente. Impotente e sola.
 
 
Sì, stasera mi ci vorrebbe proprio un abbraccio dentro cui dimenticare tutto e tutti, chiudere gli occhi, non pensare a niente e dormire.  E scoprire poi che al mio risveglio, qualcuno ha risolto il mio problema.
 
Sì, sono indubbiamente una sognatrice. Mai nessuno lo ha fatto… non accadrà nemmeno questa volta.
 
Advertisements

18 risposte a “Perchè

  1. ross non mollare sei una donna "unica" la vita è dura e certi momenti capita a tutti di pensare di non riuscire a superare quella notte, quel momento, quel problema, lo so… e tu lo sai bene…. ma poi… noi donne "forti" superiamo tutto mandando giù l’ennesimo boccone amaro e mettendo in bocca uno zuccherino tiriamo fuori quel poco di sorriso che ci è rimasto dentro x poi farlo moltiplicare…… un abbraccio … virtuale si ma vero…..

  2. Capita Ross,
    a volte molto raramente, a volte più spesso… da lontano non è facile essere vicini e poi ci conosciamo molto poco… l’unico consiglio che posso darti è lascia sfogare il pianto, serve ad allentare la tensione… poi prenditi cura di te… un bagno caldo o quello che più ti rilassa, chessò le pagine di un libro che ami…
    Un abbraccio… coraggio… lo sai anche tu che è dura… ma passa…
     
    Paola

  3. cercare di Poter essere utili con un commentino è quasi imbarazzante…ovvio non posso dire capisco cosa voglia dire però accetta almeno un piccolo abbraccio virtuale a dirti "si ci sono giornate di merda ma ehi almeno a cercare di tirare su qui per quanto utile ci siamo"

  4. Tesoro, non vorrei dire le solite cose scontate però sai bene come la penso e quanto vorrei materializzarmi in quelle situazioni x mettere a tacere quel vegliardo intemperante, e poterti donare quella serenità che tanto meriti.
    Ce lo scrivevamo proprio ieri sera via sms ed é stato il mio pensiero stamane al risveglio.
    Infatti come puoi notare l’orario é di una che fra un pò parte, ma non poteva non passare x curiosare se nel tuo blog c’era un nuovo intervento.
    Ti conosco bene, siamo complementari caratterialmente parlando…magari sarei stata meno signorile di te e mi sarei già cimentata in accesi "faccia a faccia" con la "piaga" che affligge i tuoi rientri; sicuramente dopo ore di lavoro in fiera con tutti i disagi che comportano tante ore in piedi, ed un rientro tutt’altro che tranquillo…essere tediata pure mentre mangio, penso che la mia reazione sarebbe stata identica. A volte il pianto serve x non far implodere dentro tutto quello che ci si porta appresso, é quasi una valvola di sfogo, fa parte dell’istinto di sopravvivenza e…dimostra anche a noi stesse che non siamo propriamente fatte di ferro.
    Certo che…se prossimamente riuscirai a mettere fine a questa situazione sempre più insostenibile, e….i "soliti ignoti" degli altri condomini usciranno allo scoperto mostrando la faccia come nella passata occasione…beh…sai già cosa fare, vero? Se ti serve una mano, poi…fammi un fischio e volo lì come un condor.
    Anche il mio abbraccio é presente. Infinito!

     

  5. Non è possibile …
     
    Devo cercare quell’incanto che fa al caso tuo …
    ce lo dobbiamo togliere da mezzo ai piedi sta dannatissima fonte di malessere …
    E sta tranquilla,
    non andiamo a finire all’inferno …
    piuttosto .. ci fanno SANTE SUBITO!
     
     
    Provo ad abbracciarti …
    anche se non so quanto possa servire a scaldarti …
     
    Pronta a ricominciare, stamattina?

  6. ross vorrei commentarti ma non ho parole peche’ sono superflue ..io sono qui e vorrei abbracciarti e dirti sei sola tra quelle mura di casa…. ma fuori hai mille amici e amiche che farebbero di tutto  per abbracciarti e strapparti un sorriso tra loro ci sono anche io in prima fila …..chiudo con l’impressione che stai sorridendo ….baciotto pizzicotto  Elisa

  7. I sogni aiutano a vivere…guai se non ci fossero. Baci a presto

  8. E se ti lasciassi anche io il mio abbraccio????
    Un bacio Ross e un sorriso per te.

  9. ciao sicuramente ho molta meno esperienza di te e quindi non mi permetto di darti consigli…spero solo ke tu nn ti senta sola e ke tu possa trovare quell’abbraccio ke ti manca,intanto spero tu possa accettare il mio,se ti va tiaggiungo fra i miei contatti…un bacio e a presto

  10. Cucciola, prima di staccare e fare un salto a procacciarmi la cena x poi andare a casa ed iniziare a disfare i bagagli (che @@)…ti mando un altro abbraccio forte e strufuggioso con la speranza sempre viva che x Te sia una serata finalmente serena!
    Sei sempre nei miei pensieri!
     

  11. io ci provo ad abbracciarti…e spero di poterti comunicare con questo abbraccio almeno un pizzico del bene immenso che ho per te..sei una sognatrice e oggi pochi sanno esserlo, e questo non è un peso ma una dote che oggi quasi nessuno arriva a comprendere
    tutto quello che posso fare in questo momento è dirti che ti voglio bene
    per il resto non ti preoccupare, basta avere il tempo di attrezzarsi…
    un abbraccio più grande che mai alla mia Ross dalla sua Ross..sempre..

  12. ti capisco…e mi ci rispecchio anche io in queste parole…
     
    vorrei pero’ ti arrivasse tutto il bene ke ti voglio e il mio abbraccio piu’ grande…
    anche se so beniissimo ke nn e’ quello a cui
    ti riferisci…
     
    ma…io te lo lascio davvero…
    sei forte lo sappiamo tutti…ma dentro te c’e’ quel bisogno di affetto e amore ke
    anche io soffro…
     
    ABBRACCIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    tienilo fino a domani ke poi ripasso…
    dolce notte GRANDE ROSS
     
    t

  13. Cara amica sognatrice,
    voglio inviarti quell’abbraccio, che chiedi, come lo chiedi.
    Vorrei risolvere anche il tuo problema: mai sai che mi è impossibile.
    Sei tu che devi risolvere quel problema, e solo tu!
    Spesso nei miei momenti di depressione ripenso questi celebri versi di Ungaretti:
    "Ognuno sta solo sul cuor della terra
    trafitto da un raggio di sole:
    ed è subito sera."
    e amo illudermi che quel raggio di sole sicuramente arriverà anche per me.
    Con affetto
            Sandro

  14. Nooo…Rossinaaa…non fare così…:-((
    Vieni qui che ti coccolo un pò 😉
    Dormi bene…
    Valentina

  15. Poche parole per donarti il mio abbraccio. :)

  16. Ma dimmi tu se uno deve tornare a casa dopo una giornata di lavoro e non può rilassarsi come gli pare!
    Non puoi continuare così. Una soluzione definitiva deve pur esserci.
    Uffaaaaa

  17. vorrei poterti aiutare a risolvere il tuo problema e anche a consolarti, posso farlo solo a distanza. prova ad imparare a praticarti un po’ anestesia emotiva, è solo questione di esercizio, alla fine aiuta .
    un teleabbraccio
    claudio

  18. io credo, anzi ne sono fermamente convinta che la stanchezza estrema alle volte giochi brutti scherzi alla nostra psiche.
    Painto nervoso? ne so qualcosa, io ho le lacrime in tasca, se sono triste piango, se sono arrabbiata piango, ho pianto anche di gioia! ma quello non conta, anzi sì, conta più di tutti
    Un sorriso
    Claudia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...