Sera di vigilia

Le 22.30. Rientro ora dall’ospedale, stanca e un po’ frastornata. Non dovrei esserlo perchè in fondo ci ho passato gli ultimi 18 giorni, ma nonostante questo, mi sento stanca, stanca dentro.
Per fortuna questa sera mi hanno lasciato un posteggio vicino casa. Mentre salgo le scalette, sento qualcosa sfiorarmi le gambe: è un gatto, che tutte le volte che passo di qui sembra riconoscermi e mi fa le fusa, anche se non gli ho mai dato nulla. Si diverte a girarmi intorno mentre salgo, e mi accompagna verso casa… E vedo terrazzi illuminati da stelle comete e da abeti multicolori. L’aria è quasi calda. Non sembra nemmeno il 24 dicembre.
 
Mi chiudo la porta alle spalle e dalle tapparelle mezze abbassate vedo le luci di un albero di Natale che i miei vicini hanno fatto in giardino, e guardo la mia casa al buio.
Meglio così, non saprei cosa festeggiare. Non si festeggia il dolore, la solitudine di una casa vuota e nemmeno la tristezza. Sono indecisa se cenare o farmi solo un caffè e buttarmi a letto. Opto per il caffè e mentre lo sorseggio sento la necessità di venire qui: sapevo di dover fare ancora una cosa questa sera.
Un regalo
 
  • Che io sia orgogliosa di essere genovese è ben noto (anche se sono stata ‘adottata’ dalla Sicilia da tempo immemorabile…)
  • Che io sia amante della buona musica (e scusate l’immodestia) credo sia innegabile, dal rock duro al virtuosismo del jazz di Gene Harris ai cantautori italiani, e tra questi ultimi,
  • Che io sia una fan di Ivano Fossati… beh… è assodato.
Devo anche confessare che le sue canzoni sono state ‘galeotte’ nel far crescere un’amicizia così salda e ricca di complicità, che a volte mi stupisce ancora. Tra queste, ce n’è una che ha sempre avuto un sapore particolare, tanto da essere il sottotitolo del mio blog.
Ma questa canzone ha anche assunto col tempo un significato speciale per me: è l’abbraccio che mi arriva con le sue note accompagnate sempre da parole di affetto, la dedica che ti fa sentire la vicinanza di persone che mi vogliono bene, a dispetto della lontananza, è l’incoraggiamento che spesso mi è stato rivolto e che, sorvolando il mare, è sempre arrivato dritto al mio cuore e mi ha fatto piangere dalla commozione.
 
Beh, questa sera sono io a ricambiare quest’abbraccio e tutte queste emozioni con le sue note (che ascoltate già da qualche giorno entrando nel blog) ma soprattutto con il suo testo.
 
E’ una poesia.
La poesia della vita.
La vita di un sognatore.
 
Ecco il mio regalo, amico mio…
 
 
C’E’ TEMPO
 
Dicono che c’è un tempo per seminare
e uno che hai voglia ad aspettare
un tempo sognato che viene di notte
e un altro di giorno teso
come un lino a sventolare.
 
C’è un tempo negato e uno segreto
un tempo distante che è roba degli altri
un momento che era meglio partire
e quella volta che noi due era meglio parlarci.
 
C’è un tempo perfetto per fare silenzio
guardare il passaggio del sole d’estate
e saper raccontare ai nostri bambini
quando è l’ora muta delle fate.
 
C’è un giorno che ci siamo perduti
come smarrire un anello in un prato
e c’era tutto un programma futuro
che non abbiamo avverato.
 
È tempo che sfugge, niente paura
che prima o poi ci riprende
perché c’è tempo, c’è tempo c’è tempo, c’è tempo
per questo mare infinito di gente.
 
Dio, è proprio tanto che piove
e da un anno non torno
da mezz’ora sono qui arruffato
dentro una sala d’aspetto
di un tram che non viene,
non essere gelosa di me, della mia vita
non essere gelosa di me,
non essere mai gelosa di me.
 
C’è un tempo d’aspetto come dicevo
qualcosa di buono che verrà
un attimo fotografato, dipinto,
segnato e quello dopo perduto via
senza nemmeno voler sapere
come sarebbe stata la sua fotografia.
 
C’è un tempo bellissimo tutto sudato
una stagione ribelle
l’istante in cui scocca l’unica freccia
che arriva alla volta celeste
e trafigge le stelle
è un giorno che tutta la gente
si tende la mano
è il medesimo istante per tutti
che sarà benedetto, io credo
da molto lontano
è il tempo che è finalmente
o quando ci si capisce
un tempo in cui mi vedrai
accanto a te nuovamente
mano alla mano
che buffi saremo
se non ci avranno nemmeno
avvisato.
 
Dicono che c’è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c’era un tempo sognato
che bisognava sognare
 

Photobucket - Video and Image Hosting

… e come dici tu "c’è sempre tempo…" 

21 risposte a “Sera di vigilia

  1. Anche se scrivi che non si festeggia la sorrefenza,
    io volevo lasciarti i miei più sinceri auguri, per tutto
    quello di cui hai e avete bisogno…
    Oggi si festeggia la vita :-)
    Un bacio….

  2. ben tornata…. non so esattamente cosa ti sia capitato…. certo è che ti auguro di riprenderti al meglio….
    ci sono molti amici che ti pensano…certo è vero che alla fine si è da sole a casa a passare molte ore… si è da sole in certi momenti che vorresti una mano che ti sfiori il viso x un po di calore…. ma la vita ross è anche questo, chi x scelta e chi non x per scelta… la solitudine è parte di noi…..
    BUON NATALE E BUONA RIPRESA….. forza dai sei o non sei la ross combattiva che ho conosciuto??
    ciauuuuuuuuuuu smack smack

  3. Buon giorno, dolcissima Cucciola!
    Un abbraccio colmo di tutto quello che ti vorrei dire….
    Sò-impaziente-che -finisca-tutto

  4. E’ finita!
    Da domani avremo tutto alle spalle …
     
    Aaaaaaaaaaaaaaaaah! < sospiro >
     
    Io, mi sento lì, con te …
    e ti voglio bene …
    e lo sai …
    e ho gli occhi troppo colmi di lacrime per scrivere ancora …
     
    A dopo!
     
    :*

  5. L’abbraccio passo a lasciartelo… personale!!!
    E vorrei lasciarti anche un po’ di auguri… per prima cosa che questa giornata che non ami passi in fretta…
    e poi che la vita ti riservi presto un po’ di sorprese… ma questa volta positive…
     
    Ti abbraccio… di cuore…
     
    Paola

  6. Rossssssssssss  …. come sarebbe a dire … Abbracci che ..sorvolano il mare?? we we … ma se due sere fa …lo hai pure preso dal vero .. e NON ho certo sorvolato il mare … ( 1° perchè odio volare, 2° perchè ..hai scollinato tu !!!)
    Ottimo il Pandolce … ( ragazzi …ve lo consiglio … Voi date la ..CAPARRA A ME e poi ..ma molto poi … io lo prenoto dalla Ross ).
    Un Abbraccio forte forte e un … azzz …quanto me costa !!! FORZA SAMP ( me sento maleeeeeeeeeeeeeeee )
    Smack
    Mao
    P.S. Saluta la TUA UNICA PARENTE … Intelligente, bellissima, intelligentissima, affascinante , dolcissima, ma sopratutto … GENOANA 😉 ( anche se mi odia ahahahahah )
    Smack
     

  7. Ciao Ross…..E’ passata anche questa giornata ……ti regalo un sorriso……per tutti i giorni che verrano….ciao baciotti e pizzicotti Elisa

  8. ciao ross,
    un abbraccio grande grande e che questo Natale ti possa portare tutta la serenità che meriti…
    un sorriso
    monica

  9. Ciao Ross…si… c’è un tempo per ogni cosa…ora è tempo di sentirci vive…nonostante le avversità a volte della vita…
    Un augurio di tanta serenità a te e alle persone che ti vogliono bene..un abbraccio e se non chiedo troppo… un bacio alla mia Genova…(città che per qualche anno mi ha adottata)…Un sorriso… Tis…§*_*§

  10. Tanti tanti auguri di buon natale..in ritardo, ma sinceri!!!

  11. Sono tornataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa…..da un Natale sereno come lo avevi pensatu tu….-)
    ti abbraccio forte amica mia…..
    un bacio

  12. e finiu u natali… ora aspettiamo l’epifania… un ultimo sforzo e ci leviamo pure il capodanno…e poi possiamo finalmente tornare alla vita di sempre.. ho una mezza ideuzza per il post di fine anno.. ti farò sapere.. mi sa che verrà carino
    UN ABBRACCIOO!!!

  13. Ciao Ross, oggi qui è come essere a casa.
    Hai visto c’è anche Gio, come nel tempo passato.
    Anche oggi il sole ci ha baciato.
    Ricordati di sorridere.
    Un saluto, Fabrizio.
     

  14. @Audrey alias Velvet alias Giovanna
    E’ vero, le nostre strade si sono separate e credo sia inutile e sterile cercarne i motivi.
    Per essere aggiornata sulle mie ‘avventure/vicissitudini’ basterebbe leggere i post del mese di dicembre, ma capisco che gli impegni siano impegni ed il tempo è poco per tutti, specialmente per chi ha una vita frenetica come la tua.
     
    Ti ringrazio per l’augurio, ma vorrei dirti che non credo di avere desideri così nascosti da essere incapace di conoscerli.
    Buona vita.

  15. Ciao Ross… passo per un piccolo saluto che ti mando da un’assolata Napoli… Spero che vada tutto meglio adesso…
    Vedrai che il tempo di star bene (dentro e fuori) arriverà sicuramente
    Tieni duro
    Un abbraccio
    Donatella

  16. Si tesoro, il tempo c’è sempre ma siamo noi che che gli diamo dei limiti.
    Che poi sono i limiti propri dell’essere umano.
    Ora le mie mani sono protese verso di te: chiedono e danno.
    Ora devi stringerle e sarà per sempre.
    Domani potrei mai più avere mani per te

  17. Ciao  sono passata a lasciarti i miei auguri per le feste e un  felice ANNO 2007 e da molto che non ci sentiamo spero che stai bene, ti auguro tante cose belle tutto ció che tu desideri, a risentirci un caro  saluto con un bacio da Anna

  18. Buon Natale e Buone Feste
     
    Daniele e Qian Qian
     
     
     
    :-P

  19. ciao Ross…
    che piacere ritrovarti… spero che ti stia già riprendendo alla grande…
    …che la forza sia con te!
    auguri di cuore e un abbraccio stritoloso…
    con baciuzzi ridicolosi…
    ;-x
     

  20. PERCHE’ LE PERSONE NON LEGGONO MAI?
    PERCHE’ QUALCUNO CERCA DI IMITARE GLI ALTRI?
     

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...