… ‘Viene Gennaio, silenzioso e lieve’…(*)

E da domani si ricomincia.  Già, il nuovo anno ‘lavorativo’ inizierà ufficialmente domani, e con esso, a dispetto del detto ‘anno nuovo, vita nuova’, ci troveremo, chi più, chi meno, a fronteggiare gli stessi problemi di sempre. 
 
Gennaio è in genere il mese privilegiato per i programmi a medio e lungo termine, per le idee innovative (sì, lo so, qui.. mi devo proprio impegnare xkè ho una scadenza …improrogabile…), è il mese della ‘speranza’, dei ‘buoni propositi’ (diete incluse ).
 
E’ un po’ come voltare pagina e iniziare un nuovo racconto, che poi nuovo non sarà mai, a dispetto di tutti i propositi, perché alla base ci saremo sempre e solo noi.
 
Noi, con il nostro pensiero, le nostre personalità, le paure e le debolezze, i sogni e gli affetti, le illusioni e le delusioni.
 
Eh sì, perché illusioni e delusioni fanno parte integrante del nostro vivere quotidiano, ma questo non ci deve scoraggiare.  Non dobbiamo smettere di sognare e di cercare, non dobbiamo chiuderci ed isolarci per evitare di soffrire. Se lo facessimo, rinunceremmo anche a quei rapporti veri a cui teniamo.  O, addirittura, ci precluderemmo la possibilità di incontrare altre persone con le quali potranno nascere rapporti di amicizia e serenità
 
Non tutte le persone possono deluderci.
Non è vero che i sogni non si avverano.
 
Che strana l’etimologia di questi due verbi: illudere e deludere.
Entrambi provengono dal latino, e derivano dalla parola ‘ludus’ – gioco – la prima col significato di “giocare, scherzare” (in-ludere) e l’altra di “prendersi gioco di” (de-ludere).
E noi, utilizzatori della lingua ‘volgare’ abbiamo stravolto il significato del primo verbo, trasformandolo  in qualcosa di negativo: quante volte ci siamo detti ‘sono veramente un illuso?’ come se il nostro fosse un difetto, e non un pregio quel restare sempre persone che a dispetto di tutto amano ‘il gioco, lo scherzo’ e molte volte il sogno!!!
 

Photobucket - Video and Image Hosting

 
Nel secondo caso ci siamo addirittura superati: abbiamo dirottato il soggetto.  Sì, perché a pensarci bene, quando diciamo che qualcuno ‘ci ha deluso’ gli concediamo il beneficio del dubbio, del ‘non essersi reso conto di..’ mentre per il latini, il soggetto era pienamente cosciente e responsabile, perché con la sua azione ‘si è preso gioco di noi’.
 
Mah… misteri delle interpretazioni…
 
Ora mi viene un dubbio:
ma siamo sicuri di …
parlare tutti la stessa lingua ?
 
 
…Ho messo via i rimpiattini,
dicono non ho l’età,
se si voltano un momento,
io ci rigioco perchè a me… va.
Ho messo via un pò di illusioni,
che prima o poi basta così
ne ho messe via due o tre cartoni,
comunque so che sono lì…
(Ho messo via – Ligabue)
 
  
(*)  Chiedo venia se per il titolo di questo post, ho ancora una volta attinto alle mie fonti musicali,
      ma è stato più forte di me !!!
Advertisements

18 risposte a “… ‘Viene Gennaio, silenzioso e lieve’…(*)

  1. Ma tranquilla Cucciola, a volte penso che sono i cantanti a toglierci le parole di bocca, quando compongono certi testi attingono dalle esperienze proprie e della gente, che poi ritroviamo a distanza di tempo in certe canzoni…é un interscambio, quindi utilizzare i loro titoli o certi passaggi, non é un "furto" bensì una sorta di "riprenderci quello che ci appartiene"…:)
    Eh, già é arrivato anche Gennaio e domani anche x me si ricomincia…
    Ne parlavo poco fa con il vicino di casa, riprendere dopo le ferie é durissimo, ma d’altronde ci tocca…anche questa volta la lotteria ci ha snobbato, ed il lavoro é lì che ci fa "ciao".
    Oggi tanto x non farmi mancare nulla ho "assaggiato" il primo mal di testa del 2007, secondo me é da ansia da ripresa.
    Domani torno su, oltre all’ufficio mi attende la casa da riaprire, l’albero da disfare, la dispensa da riempire….
    Ho uno scatolone di buoni propositi, ed una scatolina di progetti a breve scadenza.
    Cianin cianin aprirò pure loro, ma con calma….questo é il primo imperativo del nuovo anno.
    E poi sorridere sempre…xk mia figlia mi ha insegnato che l’essere positivi aiuta, che non é mai tutto nero, che se ti fermi un attimo e ti concentri una soluzione si trova sempre.
    Finalmente realista…anche fra le nuvole.
    E ti abbraccio forte!

     

  2. ciao ciao
    un salutone
    Marina
    Buon Anno

  3. ..al di la della lingua, quando siamo soli con noi stessi,  il "sentire interiore" è uguale per tutti..e forse   è la cosa più importante.
    Ross, cominciamo la dieta insieme …"domani"?
    Un abbraccio
     
    Fab

  4. @Fab
    La dieta? Naaaaaaaaaaa
    Così vuoi proprio che io cada subito in depressione!!!! ;-)))

  5. riflessione interessante..mi piace pensare che illudersi nn sia solo una disdetta!smak

  6. E basta con le diete! Donne ricordate che le donne magre piacciono……..alle donne.
     
    Un abbraccio
    Claudio

  7. Anche io ho promesso di iniziare la dieta …ma mentre scrivo sto sgranocchiando un pezzo di torrone di cioccolato…però ci devo riuscire perchè è giusto a prescindere dall’estetica…
    Per il resto ….lo spettacolo deve continuare ( volevo scriverlo in inglese per fare una figata…ma avrei solo fatto una brutta figura)
    Parte agli scherzi , non bisogna mai arrendersi… mai…
    Un sorriso ed una cordiale stretta di mano
    Gino

  8. apperò! non avevo mai considerato il significato latino dei due verbi… che poi, alla fine della fiera, han più credito nella loro etimologia reale piuttosto che nel significato che è stato attribuito loro col tempotutto questo molto IMHO :-)

  9. Ciao,
     
    sai non ho mai capito perchè a gennaio si fanno cosi tante promesse che poi si mette nemmeno in pratica, a volte bisogna proprio a imparare a vivere giorno per giorno, vivere ogni giorno fino in fondo come se fossi l’ultimo … è giusto preoccuparsi dell’avvenire ma senza fare false promesse, bisogna essere realisti nel modo giorno senza illudere se stessi !! tanti auguri di questo nuovo anno che tu possa continuare ad essere te stessa sempre !!

  10. mi sono ripresa…
    passo a lasciarti un abbraccio grandissimo, riguardo il post….NON MI PRONUNCIO!!!
    bacio grande
    alla mia Ross dalla sua Ross

  11. ciao passo per augurarti un felice 2007….
    Bello quello che scrivi…

  12. La saggezza delle figlia di Sò mi lascia senza parole. E’ proprio vero che dobbiamo sempre ascoltare i bambini!
    What’s dieta? E’ una cosa che si mangia?
    Allora ne voglio anch’io… eheheh
    CIAU CIAU bambinaaaaaaaa…

  13. ciao ross,
    ci ho creduto e non sai quanto… il 31 dicembre mi sono detta da gennaio torna tutto alla normalità e finalmente si torna a lavorare ( non voletemene, ma dopo oltre un anno a casa la voglia c’è) e invece dopo pochi giorni tutto è crollato… si prospetta un nuovo intervento alla mano…. ho idea che questa saga non avrà mai fine…. :-(
    un sorriso
    monica

  14. Buongiorno Ross,
    che piacere mi ha fatto leggerti! Sì, ogni tanto in questo periodo ho sbirciato sul tuo blog in cerca di buone notizie, non lasciando alcuna traccia per non sembrare invadente. In certi momenti (almeno a me) ho bisogno solo degli amici più cari…
    Sono contenta che le cose stiano tornando alla normalità. L’apatia che ti coglie è solo il modo che il tuo corpo (e la tua anima soprattutto) ha per dirti "ho bisogno di vacanza". Le batterie scariche sono uno dei difetti di noi piccoli imperfetti ma stupendi esseri umani.
    Abbi cura di te.
    Ti abbraccio
    Donatella

  15. Difficile a volte non sentirsi delusi… ma molto spesso ad essere deluse sono le aspettative che ci facciamo su qualcuno spesso senza aver verificato se abbiamo ipotizzato qualcosa di verosimile…
    Proposito per il 2007… non farmi troppe aspettative ed accettare a cuor leggero quello che il nuovo anno vorrà regalarmi, magari sperando che sia abbastanza generoso…
     
    Un sorriso…
     
    Paola

  16. Ciao bellissima, ho finito i compiti e le faccende, faccio un giro per lasciare un pò di baci…eccone uno per te…!
    I buoni propositi per il 2007…?!…vedremo un pò quello che passerà il convento quest’anno….-)
    smack

  17. Io non riesco a metter via te…
    che non è il male nè la botta, ma purtroppo è il livido.
     
    Aly.

  18. @Aly
    Credo tu abbia male interpretato il tema del post…
    E comunque i commenti anonimi o di spaces non pubblici non sono accettati.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...