Musica? Poesia? No…solo emozioni

Oggi è il grande giorno…
Non ho dubbi su ciò che mi aspetterà questa sera.
Una musica che ti avvolge, note ben conosciute ed amate, parole che fluttuano nell’aria e ti entrano dentro.
Versi che conosci a memoria e nonostante questo ogni volta che li ascolti, li reciti a bassa voce, ti colpiscono al cuore.
 
Ed è normale che sia così, non siamo solo cervello e corpo, siamo fatti di emozioni, sensazioni, lacrime e sorrisi, voglia di essere abbracciati e stretti anche solo da una canzone.
 
E so che si può provare tutto questo… so che questa sera proverò tutto ciò… e non sarò da sola !
 
E ‘mi’ e ‘vi’ dedico questo brano…
 
 
 
La costruzione di un amore spezza le vene delle mani
mescola il sangue col sudore se te ne rimane

La costruzione di un amore non ripaga del dolore
è come un’altare di sabbia in riva al mare

La costruzione del mio amore mi piace guardarla salire
come un grattacielo di cento piani
o come un girasole
Ed io ci metto l’esperienza come su un albero di Natale
come un regalo ad una sposa, un qualcosa che sta lí
e che non fa male

E ad ogni piano c’è un sorriso per ogni inverno da passare
ad ogni piano un Paradiso da consumare

Dietro una porta un po’ d’amore
per quando non ci sarà tempo di fare l’amore
per quando vorrai buttare via la mia sola fotografia

E intanto guardo questo amore
che si fa piú vicino al cielo
come se dopo tanto amore
bastasse ancora il cielo

E sono qui e mi meraviglia
tanto da mordermi le braccia,
ma no, son proprio io
lo specchio ha la mia faccia

Sono io che guardo questo amore
che si fa più vicino al cielo
come se dopo l’orizzonte
ci fosse ancora cielo

E tutto ció mi meraviglia tanto che se finisse adesso
lo so io chiederei che mi crollasse addosso

E la fortuna di un amore
come lo so che può cambiare
dopo si dice l’ho fatto per fare
ma era per non morire

Si dice che bello tornare alla vita
che mi era sembrata finita
che bello tornare a vedere
e quel che è peggio è che è tutto vero
perché

La costruzione di un amore spezza le vene delle mani
mescola il sangue col sudore se te ne rimane

La costruzione di un amore non ripaga del dolore
è come un’altare di sabbia in riva al mare

E intanto guardo questo amore
che si fa piú vicino al cielo
come se dopo tanto amore
bastasse ancora il cielo

E sono qui e mi meraviglia
tanto da mordermi le braccia,
ma no, son proprio io
lo specchio ha la mia faccia

Sono io che guardo questo amore
che si fa grande come il cielo
come se dopo l’orizzonte
ci fosse ancora cielo

E tutto ció mi meraviglia tanto che se finisse adesso
lo so io chiederei che mi crollasse addosso

Sì.

 

 

La costruzione di un amore – Ivano Fossati
(dall’album La Pianta Del Tè – 1988)
 
PS. E visto che il ‘professore’ mi ha corretto …
per dovere di cronaca, devo confessare che
la versione originale di questo brano è contenuta
nell’album  "Panama e dintorni"…. del 1981….

 

Photobucket - Video and Image Hosting

Advertisements

16 risposte a “Musica? Poesia? No…solo emozioni

  1. e brava, hai tinteggiato casa!
    Mi pice questo blu abbinato al viola: è tres chic.
    A mezzanotte sai che io ti penserò… eheheh
    E anche se non ne hai bisogno… BUONA SERATAAAAAAAAAAAAA

  2. ma che bella mise…eheheheh
    e noi qui a pensarti accoccolata e amata dalla tua musica:-)
    pensaci ok?
    smack

  3. tutto bellissimo.. il girasole, i colori, la canzone, la tua attesa per stasera,
    ma soprattutto "Tu"!
    Tanti auguri Ross, e buona serata!
    Giulia

  4. So che sarà la Tua serata…che avrai accanto la persona a cui vuoi bene…ma sappi che io sarò li con te ad ascoltare la celestiale musica di Ivano.
    Un bacio
    Francesca

  5. ore 2150…..lo so in questo monento sei al settimo cielo dalla gioia …..i sogni la musica sono alcuni dei tuoi piaceri…vivili intensamente …..e ascolta per due <L’amore fa >….un abbracci Elisa

  6. Ciao Rossana,intanto complimenti per questa nuova veste (sebbene il rosso trovavo ti calzasse perfettamente).  Dicono che quando una donna decide di cambiare look significa che nall’aria avverte il desidero di un rinnovamento interiore,sarà così?…  ^_^
    Questa sera mi sono fatto sedurre dalla pigrizia e sono rimasto a casa. Ho letto un po,sgranocchiato qualche pistacchio e poi ne ho approfittato per mandarti quella famosa mail. E’ curioso sai,nella mia lettera parlavo proprio di emozioni,melodie,poesia e di quanto sia bello poter condividere interessi sublimi come questi. Qunado cinque minuti fa sono entrato qui per lasciarti un saluto non ho potuto trattenere il sorriso leggendo che l’argomento del giorno era il medesimo. Coincidenza curiosa,ma anche un ulteriore conferma della sensibilità che ci accomuna. Spero che la tua serata sia stata emozionante come immaginavi,dolce notte.
     
    •.¸¸.•´´¯`••._. Maredentro 

  7. ahi ahi ahi……… la Ross che mi cade sul Fossati!!!!!!!! ;-))
    "La costruzione di un amore" è del 1981 e fa parte di "Panama e dintorni"…… nel 1988 la ricantò in una versione diversa e la inserì ne "La pianta del tè"……..
    so che non potevi fare quest’errore…..dev’esser stata l’emozione del momento, vero? ;-)))
     
    sono felice che ieri sera tu abbia vissuto queste grandi emozioni…….
    e se anche la musica riesce ad emozionarci cos’ tanto……vuol dire che siamo vivi!!!!!
    Ti abbraccio amica mia!

  8. Penso che stamane tu sia ancora avvolta dalla magica atmosfera del "Carlo Felice" e delle note del grande Ivano, se poi stasera avvenisse un miracolo…sai che bello?
    Un sorriso Gino
     

  9. @Capo
    Si… e chiedo umilmente venia… è stata tutta colpa dell’emozione e della… fretta ;-))
    E tu sai bene come ci si possa sentire … prima….durante … e dopo… un suo concerto.
    Perchè siamo VIVI… indubbiamente.

  10. Ancora persa nelle splendide emozioni?
    Spero proprio di si…
     
    Un sorriso e buona domenica.
     
    Paola

  11. Ciao cucciolaaaa!!!
    Sono contentissima x il tuo snuvolazzare, e ti ringrazio x avermi portata con te seppure virtualmente in una serata che indubbiamente lascerà il segno.
    Pensa il "comune sentire"…era tutta la settimana che canticchiavo nei momenti più impensati "La costruzione di un amore" che x me é la canzone più bella del suo immenso repertorio, e tu hai avuto la splendida idea di postarne il testo e la musica nella tua playlist….
    Ti voglio troppo beneeee!!!
    Un super smack!

     

  12. mi chi su pillicusiiiii…..:P

  13. ciao e da un po che nn passavo dal tuo blog
    putroppo in questo periodo sono stato poco bene ed non mi sono potuto dedicare tanto al mio blog ma soprattutto ai mie amici
    oggi sto un po meglio e quindi ne aproffitto per augurarti una buonissima domenica piena di serenita e di salute che è la cosa piu importante al mondo
     
     ★★★by Carmelo★★★

  14. ahahahahahaah!!! mi sa che ora farò anche io così -.-
    mentre mi lasciavi il commento ho anche messo la canzone del misfatto
    non hai idea di come l’ho potuta uccidere! -.-
    /me si vergogna in maniera schifosa
    ma guarda.. mi sono sparata le chiamate con quelli che praticamente non sento MAI
    questo è il risultato delle peripezie ellittiche dei miei neuroni
    altro che "ahi maria!"
     
    bacio!! :********

  15. Buon Inizio di settimana :-) e … vergogna!!!! Mandare certe foto in giro 😉
    Notteeeeeeeeeeeeee
    smack
    MAo

  16. viviamo di emozioni, non ci resta che viverle!!!!!!!
     
    buona settimana "Signora dei Sogni"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...