C’è sempre una fine a tutto…

No… non chiudo il blog, come molti avranno potuto credere dal titolo di questo post, e, ad essere sincera, questa è una delle poche idee balzane che non mi è ancora venuta in mente. Non riuscirei a rinunciare al mio sfogo grafomane, ma soprattutto, non rinuncerei alla presenza e allo scambio di opinioni e battute con tanti amici, la maggior parte dei quali diventati ‘reali’, che questo spazio – aperto per scommessa – mi ha regalato.
 
Oggi qualcuno mi ha definita ‘malinconica’… ed aveva ragione… visto che mi conosce molto bene… sono il solito ‘colosso d’argilla’, ma, come mi disse poco più di un mese fa… proprio per questo… "splendidamente vera"… e credo che questo sia uno dei più bei complimenti che io abbia mai ricevuto.
 
Ed eccomi qui a guardare una casa vuota e silenziosa, dopo quattro giorni di risate, di scherzi e soprattutto di abbracci e sorrisi.
 
Un’idea nata per caso:
‘se torno su si potrebbe andare a Gardaland’
‘si, ma quando? non ci sono ponti!’ ….
‘beh il 2 giugno sono in festa si potrebbe fare 3 giorni a Genova’‘sarebbe bellissimo! finalmente potrei mostrarvi la mia città’….
 
Sembrava impossibile…. ma ci siamo riusciti… e come sempre il tempo non è mai abbastanza…  Tre giorni di vagabondaggio puro, di voglia di mostrare quegli angoli meno turistici della Superba, con quell’orgoglio tipico di noi  genovesi, che sembra giustificare il proprio carattere con le asperità di una città di mare e di collina, dai tesori nascosti e che anche noi stessi riscopriamo solo in questi casi…  macinando chilometri a piedi nel centro storico abitato più grande d’Europa, incuranti della stanchezza, sorridendo solo alla voglia di stare insieme, di nuovo.
 

  Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket

 
Un anno fa, con un certo tremore, tornavo in quella terra che nella mia mente era ‘l’isola felice’ della mia giovinezza, con la paura di trovarla cambiata. Un anno fa, appena scesa dall’aereo avevo subito percepito che non mi avrebbe deluso, che non avrebbe tradito il ricordo che avevo dell’abbraccio della sua gente.
Da allora il tempo è trascorso in attesa della "prossima volta".
 
E il caso (o meglio NOI) abbiamo voluto anticipare questo incontro e spostarlo qui. Ma come sempre, il tempo si dilata nei momenti tristi e si accorcia terribilmente quando sei felice.
 
Tre abbracci in aereoporto e una sola domanda – ormai la ‘solita’
 
 ‘tu quando scendi?’
 
e l’AZ1390 si è portato via un pezzo di me… l’altro partirà domattina con l’EuroStar delle 7,30 …
 
 
ma come spesso mi succede,
ho dimenticato di dire loro ‘vi voglio bene’...
 
 
**********
 
e per i ‘lagniusi’ che preferiscono
"farsela raccontare"…
 

Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket

 

e per chi fosse interessato a visitarla,
ecco alcune note
 

"Città dal glorioso passato, capitale del Genovesato, forte di antiche tradizioni, è conosciuta come La Superba.

Il poeta Petrarca ne scrisse:
«[…] troverai una città regale, addossata a una collina alpestre, superba per uomini e per mura, il cui solo aspetto la indica Signora del mare.»
 
Come una città marmorea (solida come il marmo dei suoi palazzi) la vide Giosuè Carducci, che nelle sue Odi barbare scrisse:
«Superba ardeva di lumi e cantici / nel mar morenti lontano Genova / al vespro lunare dal suo / arco marmoreo di palagi.»"

(da Wikipedia)

 

e per chi volesse informazioni sui luoghi visitati cliccate qui 

22 risposte a “C’è sempre una fine a tutto…

  1. non so che scrivere mi coinvolgi  in questo  sentimento d’amicizia si sente 500km di distanza la malinconia che ti e’ rimasta nel cuore
    perche’ te come me ci credi e dai tutto per mantenerla ……onore al tuo bel sentimento baciotto e pizzicotto e buona giornata Elisa

  2. Mi raccomando…….non passare mai dal mio negozio a fare vedere anche le bellezze genovesi dei miei articoli…
    Si ok ho detto una "belinata" delle mie…ma orami sono messo così..molto male :) ghghghghghghghghg sai l’età avanza…
    Ancora una volta…Bel colpo grande Ross.
    Un abbraccio,
    Gian

  3. ..no che non l’hai dimenticato…. a me è sembrato di sentirlo un centinaio di volte.. con la voce, con gli sguardi, coi gesti… come al solito il tempo è volato e me l’aspettavo e l’ultimo giorno è stato un po’ inquinato da quella sensazione di tristezza e amarezza che solo lo sfogliare le centinaia di foto che abbiamo fatto, riesce a consolare.
    Grazie per tutto, per il tempo trascorso insieme, per le cose belle che abbiamo visto, per gli abbracci, per le emozioni…
    adesso aspettiamo solo di lanciare un altro conto alla rovescia.. adesso tocca a te… :*

  4. ciao
    Tutto OK spero proprio di si ma se non dovesse essere tutto ok sdrammatiziamo con una barzelletta !!!!! hahahhahahah
     
    Ero in autostrada, quando decisi di fermarmi all’autogrill per andare alla toilette. Il primo bagno era occupato, quindi entrai nel secondo… Appena mi son seduto sulla tazza ho sentito una voce proveniente dall’altro bagno: – Ciao, come va? Non sono propenso a fraternizzare nei bagni, ma non so che mi è preso e alla fine ho risposto: – Mah, si tira avanti… E l’altro: – E cosa fai di bello? Ma guarda! Ho cominciato a trovare la situazione un po’ bizzarra e gli ho detto: – Beh, quel che fai tu… sto facendo la cacca… A quel punto il tipo irritatissimo: – Senti, ti richiamo più tardi, c’è un coglione qui a fianco che risponde a tutte le mie domande!
     
    PASSA UNA FELICE SETTIMANA
     
    By CArmelo SBALORDITIVO !!!!!!!

  5. Non so se commentare al tuo post o rileggere il commento di Carmelo, troppo forte ahahahahah, se avete riso così per tre giorni di fila bene, anche questo è amicizia vera.                    Un sorriso invidioso

  6. Salve … eccomi qui … appena tornato dalla mia ultima esibizione di ..Lap Dance … pasaggio veloce solo per dire a tutti …. GRAZIE della vostra compagnia ed allegria , e una ..TIRATINA di orecchie alla Ross 😉 la foto … ehi … ok che eravamo solo noi … ma a chi l’abbiamo inviata in ..diretta ? Al …. 6 ° Elemento … in quel momento …affacendato in terra estera ma che ci ha raggiunti … per unirsi alla pantagruelica mangiata domenicale in casa Ross … giusto in tempo per … rinfrescare una data appena passata e una che arriverà tra poco 😉 vedrò di ovviare appena possibile alla dimenticanza della "Nonna Ross " con una foto "leggermente" truccata, ma che inserirà anche la Sò nel gruppo … smack a tutti.

  7. E’ bello scoprire che con internet possano nascere amicizie così intense.  Ha ragione Gianfranco, suscitate un pò di invidia.
    Formate veramente un bel gruppo di simpaticoni. Se ci fosse posto mi prenoterei per il prossimo viaggio in Sicilia….una terra splendida!!!!!!
    Ciao a tutti……e continuate così!!!!!! 

  8. Ehi ….. ma che è successo???? la foto dov’è finita? …. ok ok .,… ci penso io … la passo alla Rosss ( riguardo alla Nonna … era inteso come .."Nonna Papera" , non per la sua ormai … veneranda età 😉 ( Rosss … prrrrrrrrrrrrr  !!!! ) ma per i ..manicaretti che ha preparato … a proposito … se nn erro UN intero STRUDEL era rimasto a casa sua … che fine ha fatto ?.
    P.S. La foto la trovate da me … ma …senza nessun commento … come diceva la pubblicità : " Basta la parola" …
    Alla prossima :-)
     

  9. X me é stato un giorno solo in Vs compagnia…ma così intenso al punto che ancora porto con me vivide le emozioni di quegli abbracci e quei sorrisi.
    La cucina, poi…..ma lo sai che in 38 anni é stata la prima, dico prima volta che ho mangiato il pesto e non mi si é riproposto???? :D
    Sei stata eccezionale….e se x me é stato triste salutarvi là alla Fiuma immagino cosa sia stato x te il rincasare e trovare la casa vuota….
    Pensandoci….se rimanevo anche x il resto della serata non facevo peccato, visto che….certi genoani quando si vedono sfumare il sogno della A diretta al 94′ diventano intrattabili…. 😉
    Ti abbraccio extramegaforte, e…ancora grazie…..Ivano é sempre con noi!!!!! 😉
    Tvtttb!
    Sò-salentina :)

  10. topo….indovina un pò che fine ha fatto l’altro "sssstrudel"…..ahahahhaahhaahha
     
    Rossa, sto aspettando il lagniuso:-)))))
    smack

  11. non sono necessarie a volte le parole…sono altre le cose che contano
    Fab

  12. e che bisogno c’era di dirlo, non s’era capito?
    No scusa. La rossa che sfida le ire del vicino di casa mettendosi dentro quattro scappati ‘i casa, secondo te non lo fa per amore?
    La rossa che cucina per 8 che hanno mangiato per 24, lo fa per sentirsi dire quanto sei brava?
    La rossa felice come una bambina in quei quattro giorni era perchè sentiva il profumo della primavera?
    Ma mi facci il piacere che non l’ha capito nessuno che ci vuoi bene a tutti (chi più chi meno…ahahah)

  13. per il percorso  fuori citta’ ci vuole il google heart  ?? :P

  14. E’ inutile dire che non fate invidia, siete un gruppetto niente male, se veramente stavolta tocca a te, anche se per un minuto ti vorrei stringere la mano, e poi me ne vado, non sono tanto bravo con le parole dette……….hihihihihi
     
    cara ross una buona serata

  15. Rossa, minchia quantu i facisti caminari!
    Eccerto che poi hanno spazzolato tutto quello che avevi preparato.
    Per mettersi in forze, mica perchè era tutto squisito…naaaaaa
    Ma a capuzzu ancora nenti strudel?

  16. ciao ross,
    a volte i gesti valgono più di tante parole….. l’amore traspare anche nelle piccole cose…
    un sorriso
    monica

  17. Marilù, giri ancora il coltello nella piaga? ;-))
    La cosa più bella è che venga vantata come bravata…. mah! O sugnu stranu iu o sunnu strani l’avutri! ;-))
    Ringrazio per la mappa, Ross….. hai fatto bene anche perchè non potrei vederla altrimenti, se non a bordo di un calesse ;-))
    E poi, per me sarebbe pericoloso…… sai perchè?
    Visto che la stanchezza ha prodotto nei nostri una fame impressionante, per me sarebbe proprio controindicato ;-)))
    baci

  18. MA QUALE BRAVATAA!!! La verita’ è che se lo strudel se lo sono pappato i cani antidroga all’aeroporto.. in quanto "STUPEFACENTE"

  19. ahahah fabio sei grande!
    ehm… e pure grosso :-))

  20. Ed io che mi preoccupavo che la tua buona cucina mi avrebbe fatta ingrassare…..macchè……lungo quei percorsi ci sono i miei tre chili, e non mi dispiace averli persi 😉
    E tu che fai? Perdi pezzi?
    Vediamo di ricomporlo al più presto questo puzzle :-))
    un abbracio coccoloso
    Valentina

  21. grosso io??? ma si sugnu fattu siccuuu…. u__u

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...