chissà… chissà … domani

Come diceva la canzone di Dalla? ‘che ne faremo del domani..’
E io aspetto con ansia e terrore il giorno in cui ti incontrerò… in cui incontrerò i tuoi occhi e cercherò di leggervi dentro quello che provi. Mi sorprendo ad indovinare come sarai vestito e di che colore sono i tuoi occhi, quanto sei alto e come sono fatte le tue mani. Come una stupida ragazzina.


Tu che cerchi di disilludermi buttandoti addosso tutti i tuoi anni e le tue fisime, io che ti prendo in giro … Che incontro potrà essere il nostro?

Eppure, dovrebbe essere così semplice e naturale: quanto abbiamo parlato al telefono in queste settimane? proprio tu che odi il telefono, che ritieni di saperti esprimere solo scrivendo… tu che ti sorprendi a passare tempo a raccontarmi pezzi della tua vita al telefono… E che ti preoccupi per questo tuo cambiamento …

Ti conosco poco, ma mi piace il tuo modo di essere, e vorrei davvero vedere quel tramonto insieme a te… camminando a piedi scalzi sulla battigia, con due bicchieri ed una bottiglia di vino rosso…

Chissà se arriveremo a vederlo… io lo spero davvero…

Creative Commons License

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...