Sogno od incubo???

Io ed i sogni siamo sempre stati legati, fin da bambina. Quante volte mi capita di iniziare un sogno e, come fossi sveglia, lo articolo, lo rendo vivo come una sceneggiatura, lo plasmo. E’ con il sogno che visito terre lontane, parlo lingue diverse dalla mia, incontro personaggi. E’ quasi sempre un sogno ad occhi aperti, che mi accompagna durante la notte e mi traghetta fino all’alba, lasciandomi stanca ma serena, e mi fa alzare col sorriso sulle labbra.

Stanotte no. Non si è trattato di un incubo, ma di una cosa inspiegabile. E la ricerca di una spiegazione mi ha tenuta sveglia quasi fino all’alba, quando, perse le speranze di dormire nonostante il giorno di festa, mi sono alzata. Provo a raccontarlo, chissà che qualcuno non mi dia una spiegazione?

(Il sogno – Matisse – 1940)

Sono addormentata profondamente quando sento delle voci confuse, che bisbigliano. Mi giro verso la portafinestra che dà sul terrazzo che, come d’abitudine tengo leggermente aperta per il ricircolo d’aria e con la tapparella metà alzata, per vedere la luce del sole. Di notte, il lampione all’angolo del palazzo di fronte manda un leggero riverbero e in quella luce soffusa vedo due persone sul mio terrazzo. Sono un uomo e una bambina. Non sono spaventata, solo incuriosita. In quel momento le due figure decidono di rientrare in casa passando dalla mia camera e subito mi sorge spontanea una domanda: non li ho sentiti uscire, quindi saranno passati dal salone o dalla cucina, perchè ora passano da qui? Sono ai piedi del mio letto e si accorgono che io sono sveglia e li ho visti. Mi salutano e la bimba mi dice ‘ciao, continua a dormire, noi stiamo andando via’. In quel momento sento altre voci nel corridoio, che parlano sempre bisbigliando e allora mi alzo. Vorrei sapere chi sono queste persone. E vedo una specie di processione con delle donne con abito lungo e velo sul viso e degli uomini che porgono loro il braccio. Le donne mi salutano con la mano e si avvicinano alla porta. Ed escono dal mio appartamento, dalla porta principale… solo che non la aprono… la attraversano…’

Sono nel letto. Occhi sbarrati. La radiosveglia con le sue lucine rosse segna le 3:18. Mi giro e rigiro nel letto ed al passaggio successivo vedo l’ora: le 5:05. Ho freddo. Prendo il plaid in pile che sta sul divano del salotto e mi ci avvolgo. E mi assopisco.

Alle 7:45 sono in piedi. Caffè e sigaretta.

 

E il sogno è solo un ricordo…

 

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

22 risposte a “Sogno od incubo???

  1. vuoi una spiegazione empirica oppure una mia interpretazione?
    meglio la mia interpretazione cosi a caldo..
    la babina  che ti dice tranquilla dormi,e l’uomo che l’accompagna non posso altro che essere te stessa con un uomo che ti tiene per mano…le donne che passeggiano vestite di lungo posso essere le tue paure o i tuoi pepiù recondini che vanno via sempre grazie all’uomo che ti tiene per mano e che invece accompagna gentilmente fuori replicandosi le donne/pensieri. non è stato un incubo ma solo proiettare una nuova situazione.
    kiss
    fammi sapere che te ne pare
     

  2. io te l’ho detto che il patè di salsiccia di cinghiale in sugo di cotenna con patate, assieme alla pastiera napoletana alle 23:00 fa male…

  3. @Fabio
    Mi aspettavo la battuta sui broccoli… ;-)))
    Naaa… e quale patè di salsiccia di cinghiale in sugo di cotenna con patate, assieme alla pastiera napoletana!!! Ieri sera pasta al sugo di pomodoro fresco e un pezzetto di formaggio grana :-((
     
    Mi sa che devo mangiare qualcosa di meno leggero dai…. ^_^

  4. Io di sogni non ne capisco proprio nulla…
    anche perchè non ne ricordo mai uno!
    Però… la spiegazione di Antonella mi sembra convincente
    e pure bella…
     
    Paola

  5. scartata quindi l’ipotesi broccoli, altrimenti staresti nelle stesse condizioni di Arowhena, devo supporre che non puoi più leggere quello che scrivo la sera, altrimenti la prossima volta ti svegli e mi vedi mano nella mano con la dottoressa ed una fila di dottoresse che attraversa il tuo corridoio

  6. io ho una spiegazione più veritiera…..-
     
    la bimba e il papà..e le donne che bisbigliavano non erano altro che altri inquilini che hanno abitato la tua casa…bisbigliavano per il semplice fatto che non volevano svegliare mister  Fish…e la bimba ti ha invitato a dormire ancora per farti recuperare un altro pò di sonno prima che si svegliasse du fuaddi:-)
    chiaramente la mia interpretazione è in chiave umoristica…..ma non ti sorge un dubbio amletico? e se a casa tua ci fussiru i spirdi?ahahahahha
    bacio bacio

  7. @Capitan Gattock
    Primo: io sono un po’ più resistente di Arowhy e i broccoli non mi fanno proprio nulla…ed era meglio se li avessi mangiati
    Secondo: ieri sera mi sono ‘defilata’ per leggere un po’ … non è che non ti posso più leggere
    Terzo: se eri tu… xkè cacchio non hai salutato?? almeno mi sarei riaddormentata subito! ^_^

  8. necessariamente deve avere un senso?
    potrebbe essere che finalmente messi in libertà i tuoi neuroni si siano divertiti tra loro senza voler minimamente lanciarti segnali?
    boh…chissà.
    Ciao ross
    Buon lavoro
    Fab

  9. Niente cena pesante, qui si tratta della trasposizione in sogno del capitolo della tua esistenza che si é definitivamente chiuso, e di tutte le belle novità che ti attendono.
    Tu Cucciola e bimba che finalmente ti auguri e concedi quel "sonno" sereno mentre il passato triste, le malinconie e tutte le brutture se ne vanno…
    Rimangono la serenità ed una persona speciale al tuo fianco a prenderti x mano, ora Cucciola Donna.
    ***
    Senti, maaaaa…..allora non sono l’unica a cercare di incunearmi nei miei sogni x cercare di farli andare come voglio io cambiandone trama e sceneggiatura!!! 😉
    Adoro quelli fatti all’alba, xk davvero me li reimpasto a mio piacimento e…se poi mi sveglio e li ricordo, beh…é un’autentica botta di vita.
    Er mutanda Marzullo chiedeva se "la vita é un sogno, oppure i sogni aiutano a vivere".
    Ecco, propendo x la seconda: quando sono belli, fanno bene e sono pure gratis!
    Un abbraccio sognante.

  10. mah… non saranno i personaggi del capitolo che si fanno vivi?ahahahah
    Ciao bellisima!
    Giulia

  11. Accidenti con un sogno così non sarei più qui a scrivere lo so è anche tardi mentre ti scrivo, dopo essermi assopito nel divano guardando il mio amico Floris adesso ho paura ad addormentarmi…
                                                 Un sorriso da incubo

  12. Allora lasciamo da parte il mio sogno per un attimo e vediamo di capirci qualcosa con il tuo…copiona…prrr ;-))La cosa che subito mi ha dato da pensare è: perchè ti sei chiesta come l’ uomo e la bambina abbiano fatto a raggiungere il terrazzo e non come abbiano fatto ad entrare in casa?Stai dando per scontato che quelle persone stavano già in casa tua? che si tratti di persone a te vicine?Quel che penso io è che la bambina rappresenti te stessa e l’ uomo possa essere qualcuno di importante per te ( o che lo è stato )Ti porta via con se verso il cambiamento. Le persone in corridoio penso siano solo di passaggio…dei conoscenti che vanno via, si allontanano e svaniscono,ma non per tua volontà perchè la porta è chiusa.
     
    In sintesi…Stai tranquilla Rossina.La tua infanzia che va via, vuol solo dire che stai diventando adolescente. ;-)))

  13. Sigismondo Freud a confronto è una matricola…… 😄

  14.  
    Ciauuuu Zionaaaaaaaaaa!!!
     
    Quanto tempo…!!! Come va?!!! Io ora sto leggermente meglio… dopo un periodo veramente nero… ho ripreso a scrivere nel blog e volevo fartelo sapere… che bello rileggere i tuoi post!!!
     
    Un abbraccio grandissimo!!!
     
    *NiPoTiNa WiLL*
     
     

  15. vedi Lady, non ti ho salutato perchè cercavo di infrattarmi in un angolino discreto con la dottoressa senza che tu te ne accorgessi….

  16. hai capito te….
    ziona???
    e mò c’hai pure n’à nipotina e nun ce lo dici?
    tacci tua Lady dei Sogni….
    cmq leggendo il post mi veniva da ridere: c’è chi ha ricominciato dopo un periodo nero e c’è chi ha iniziato dopo un periodo nero….
    ah ah ah ah….
     

  17. Per ora di sogni strani se ne fanno…… sarà qualche virus che colpisce le città di mare, ma appoggio la versione di rò ma tu credi  agli "SPIDDI"?
     
    Un grande abbraccio ross

  18. @Max & Rò
    No… nun ci credo agli spiddi! ^_^ e non mi sono scantata… ero solo …curiusa ;-)))

  19. passo e lascio il mio segno cn un abbraccio
    buona giornata
    kiss
                   DEBY
    mlt bello il tuo space…

  20. scusa Lady, non c’entra nulla col blog ma…. esiste un posto dove posso bestemmiare finchè non mi finisce l’aria nei polmoni?

  21. …ma ti sei resa conto se era davvero un sogno o se hai realmente visto quello ke succedva intorno a te????? io pernso ke  quella degli "spiddi" nn la escluderei……..
    baciuzzi ross…..e posso copiare una frase tua???
    ti mando un abbraccio grande cm il mare ke ci divide!!!!
    quanto mi piace questa frase….!!!!!!!!
    ciau nica

  22. al TG dicevano che noi piccoli blogger potremmo stare tranquilli
    ….ma io non mi fido.
     
    Aspettavamo una tua foto, invano.
     
     

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...