Cari maschietti…

Quanto ci impiega una donna a farsi bella? A questa domanda in genere le signore risponderanno in modo vago, addirittura negando le ore di interminabili prove degli abiti quando ci si prepara per un appuntamento, e che questo sia con le amiche o con un uomo, non c’è una grande differenza.
Si sa che tra donne c’è sempre stato (e continuerà ad esserci al di là di ogni dubbio) uno spirito di competizione. Se devi incontrare delle amiche, hai in qualche modo timore della loro disapprovazione  ‘ciao! Ma come sei in forma! Però questo colore non ti dona…’ .
La preparazione della vestizione e del trucco per uscire a mangiare la solita pizza tra donne nel locale di periferia il venerdi sera, è notoriamente laboriosa, perchè, nonostante siano tutte stanche per la settimana lavorativa appena terminata, devono apparire come appena uscite da una beauty farm.

donne_al_trucco_E

 

Se poi si tratta di un incontro galante, o di una cena ‘mista’, apriti cielo!!!  Se abitate con qualcuno, la camera da letto ed il bagno saranno inagibili per buona parte della giornata. Se come coinquilina avete un’amica, la poverina si dovrà rassegnare alla sfilata pomeridiana ‘e questo come mi sta? No.. questo mi ingrassa. Questo? Ma nooo è fuori moda! Senti.. cosa ne dici del tubino nero? e questo a prescindere dal fatto che, se la serata è veramente fuori dell’ordinario, saranno state spese forze vitali nello shopping per trovare ‘quel certo non so che’ che manca nel proprio armadio, salvo poi decidere che non fa per voi, in quella particolare sera.

Naturalmente, pur avendo iniziato i preparativi la mattina presto, tra bagni con sali emollienti o alle alghe, seduta di crema che se infilate le ciabattine rischiate di scivolare come su un toboga, bigodini in testa o piastra arricciacapelli, che vi renderà le punte incandescenti al punto da sviluppare un odore di bruciato tale  che la vicina di casa vi suonerà alla porta pensando al latte sul fuoco, pranzi a base di solo yogurth – nella speranza di perdere quel mezzo chilo, senza il quale, siete certe, sarete  bellissime – e verifiche sull’oggetto più odiato della casa – La bilancia – è matematicamente provato che sarete in  ritardo,  e cercherete di imitare le attrici americane che si infilano le scarpe e ritoccano il rossetto mentre sta arrivando l’ascensore, ma con ben altri risultati: come minimo prenderete una storta o smaglierete le calze autoreggenti, oppure metterete il rossetto molto oltre la riga faticosamente tirata 5 volte con il risultato di assomigliare a Scaramacai.
Eh già… come avrete capito… è molto faticoso essere belle!
Quindi – occasioni importanti o meno, immani fatiche e sacrifici – tutto viene fatto per apparire solari, anzi no, splendide, e se niente niente avete un difetto, sarete capacissime di trasformarlo in un segno particolare, distintivo e unico della vostra personalità.
Se ne deduce anche che, non solo volete essere notata da chi ha la fortuna di accompagnarvi, ma anche dagli altri uomini: ditemi quale donna, vedendo uno sconosciuto qualsiasi girare lo sguardo al proprio passaggio, non si compiace con se stessa? Ok, se lo sconosciuto è un vecchio dall’occhio porcino, farete un po’ le schifiltose… ma se voi foste state al posto di questa signora di 55 anni che si è sentita molestata dallo sguardo insistente di un trent’enne che avreste fatto? Lo avreste denunciato?
Da donna… queste cose, ad essere sincera, mi lasciano un po’ perplessa : non dico che si debba subire, anzi, ma la signora non avrebbe fatto meglio ad alzarsi e cambiare posto??
Io credo che al suo posto, sarei andata in un altro scompartimento… Sorriso
 
Eh, cari maschietti… se uno sguardo insistente è molestia… penso che per voi i tempi si faranno sempre più duri…
 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

Annunci

13 risposte a “Cari maschietti…

  1. ah ah ah ah… sei troppo forte!
    ed io sono rimasto troppo indietro nel tempo, impegnato a rincorrere il fancazzismo imperante nei blog di libero…
    ovvero sono rimasto ancora alle sentenze (ironiche?) della corte costituzionale quando asseriva che non poteva esserci stata violenza carnale se una donna indossava i jeans!!!
    già, perchè forse una volta i jeans li facevano con chiusure temporizzate, giusto?
    di questo passo manderanno via Antonio Ricci e prenderai il suo posto per la conduzione del programma…
    allora, riflettendo su quanto hai scritto, cosa potrebbe accadere (legalmente parlando) con tutto quello che accade quando diventi una "chat leader"?
    prego, leggere qui.

  2. In effetti, se le cose stanno come recita l’articolo, è un po’ poco per condannare una persona… però personalmente gli sguardi insistenti mi danno fastidio. Se mi accorgo di qualcosa, faccio finta di niente e se possibile mi allontano.
    Per quanto riguarda il farsi belle: non mi ci impegno proprio, sono molto casual. Di solito esco di casa struccata e con maglione e jeans. Mi trucco soltanto se i segni dell’insonnia sono troppo visibili o se devo sembrare una persona "perbene". Lascio il palcoscenico alle altre donne… troppa fatica.
    La scarpa con il tacco è il mio unico vezzo (e ultimamente poco anche quelle), ma lì è perché sono una nanetta :-)

  3. mah…rimango sempre più sconcertata,addirittura la donna va a denunciare il lungo sguardo? e che era?no dico,se la cosa la infastidiva così tanto bastava semplicemente rimproverare il tizio in pubblico,quella sarebbe stata penso la migliore punizione…oppure come dici tu cambiava di scompartimento,ma la cosa più strana è come un magistrato possa prendere in seria considerazione l’idea di far incarcerare un uomo per una cosa del genere quando in pratica a quelli che bevono e ammazzano le persone per strada danno soltanto gli arresti domiciliari e magari diventano pure famosi,vedi il clamoroso caso di quel ROM…bah…
    poi per quanto riguarda il farsi bella…beh…dipende dalle situazioni e da come mi sento…ma sempre molto casual….

  4. No, che duri, sarà istituito il Ministero delle Pari Opportunità per l’Uomo.
     
    Come detto da Virginia, la prossima volta che una donna mi guarda la denuncio…
    …………..
    Seeeeeee….

  5. abbiamo occhi – è il caso di dirlo – per le stesse cose cara ross!
    la notizia l’ho letta stamattina e mi ha fatto morire dal ridere. se dovesse guardarmi uno di trent’anni, be’ allora non sono proprio da buttare via… però di lì ad una denuncia! e che faceva il poverino, l’autopsia??

  6. ciao…passavo x caso e mi sin soffermata…ho sentito questa notizia ieri…e sinceramente mi son fatta una risata…come si puo’ denunciare una cosa del genere???..mah…..davvero tempi duri x i maschietti!!!…un abbraccio

  7. Io penso che fatta salva un po’ di sana cura di sè ed un po’ di equilibrato senso del bello nel vestirsi, poi il fascino di una donna dipenda più dalla sua personalità che dai suoi sforzi.
     
    Tanti anni fa, incontrai in un ufficio una donna di una bellezza perfetta. Era alta, bionda, bella, formosa al punto giusto. Qualsiasi modifica pensabile sul suo corpo era peggiorativa. Rimasi stupito del non provare attrazione per lei. Poi capii che era fredda, così compresa ed identificata con la propria bellezza, da risultare estranea.
     
    Viceversa, sempre anni fa, nel marketing della mia azienda arrivò una proprio bruttina. La copia di Olivia di Braccio di Ferro, in più con un naso aquilino che sembrava un arco per le frecce. Però era intelligente, briosa, coinvolgente, piena di energie e di inizativa. Dopo un po’ che la conoscevi inziava a piacerti.
     
    L’attrazione non è cosa tra corpi, ma tra persone che sono anche corpo, ma non solo……

  8. @Oreste
    Mamma mia che seriosità!
    Ma è ovvio che la mia dissertazione era una bonaria presa in giro – oltremodo ingigantita – dell’immagine che ‘viene’ data della donna e non certo di quello che è la realtà! basta guardare un po’ di pubblicità in giro su media e giornali ed il ritratto che ne esce è questo. Un giusto senso del gusto e della propria personalità, la cura non frenetica per se stesse, sono le uniche cosa a cui sono avezza, ok ci sta anche il piacere di fare un acquisto per un’occasione importante. Il trucco? raramente…
     
    Ma se prendiamo per buono il fatto che in fondo – ad entrambi i sessi – fa piacere essere ‘ammirati’ (e non adulati con uno scopo recondito), continuo a non capire la reazione esagerata di questa signora!

  9. eh beh allora io cosa dovrei fare quando le ragazzine mi guardano con insistenza ………….
    togliermi il casco ? ……..
    questo nò !
    pudicono sono, eheh
    Fabrizio

  10. @Fabrizio
    No .. tu non sei pudico… è che le ragazzine ti guardano solo perchè hai il casco e una bella moto… se te lo levi scappano! ahahahahahah
    vagabondo…spiritoso.. bacio!

  11. ecco !ed io che pensavo di essere affascinante, come si fa presto a distruggere un sogno !

  12. ciao ross, buona domenicaxxx

  13.  
    Ciao Zietta…
    Grazie per essere passata… ti sento tanto vicina… ti abbraccio forte forte…
     
    TVB
     
    *NiPoTiNa WiLL*
     

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...