Fortuna e sfortuna, sorte e malasorte

Da sempre l’uomo ha creato vocaboli in grado di rappresentare non solo gli oggetti, ma anche quelle ‘percezioni’ astratte che coinvolgono la sfera emotiva. E per le parole astratte ha creato una parola ed il suo esatto contrario, siano esse sostantivi o aggettivi: bianco e nero, dolce e salato, chiaro e scuro, bene e male, fortuna e sfortuna, gioia e dolore, sorte e malasorte.
Credenze che risalgono a riti pagani, poi trasposte nel cristianesimo, ci ricordano come l’uomo abbia sempre cercato di mitigare gli effetti negativi della sorte con sacrifici, doni propiziatori, voti, o con semplici oggetti che se indossati o tenuti accanto possono proteggerci: gli amuleti ed i portafortuna.

montage_talismanes

 

Non sono mai stata superstiziosa, nè tanto meno ho mai creduto al potere del cornetto o del ferro di cavallo, ma da ieri ho cambiato idea: dopo 10 mesi di faticosa ‘convivenza’ che avrebbe dovuto durarne solo 5 o 6, dopo una serie di eventi negativi culminati nelle ferie che anzichè rilassarmi, mi hanno fatto venir voglia di tornare di corsa al lavoro, ecco la classica goccia che fa traboccare il vaso!

IMG_0146

FRATTURA AL 3° 4° E 5° DITO DEL PIEDE = 15 GIORNI CON GAMBA INSERVIBILE E CONFINATA IN CASA!!!

 

ERGO… cercasi disperatamente un amuleto efficace!

 

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

Advertisements

15 risposte a “Fortuna e sfortuna, sorte e malasorte

  1. Complimenti!!! A Napoli si dice che per i casi particolarmente pesanti di "seccia" ci vuole la benedizione di un monaco rattuso…

  2. Poveretta…
    Buona fortuna, cara amichetta, guarisci presto, ti raccomando…
    Ma guarda un pò, oh, mannaggia!
    Un abbraccio, cara…riprenditi, su!
    Baci… 😉
    …Jessica!

  3. ….mia madre mi rifornisce di acqua benedetta…lo so lo so…ma in casi estremi non puoi fare la difficile!!!:-))ti stra abbraccio…cerca di far buon viso…e di leggere qualche bel libro…!!

  4. ‘azz!!!!! per la serie "la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo" …
    accidenti!!! 3 al prezzo di 1????
    mi unisco a Donatella … credo che una benedizione sia indispensabile … mettiti subito alla ricerca di un monaco rattuso!!!
    in bocca al lupo!

  5. ahi ahi fanno un male boia i diti dei piedi….°à:#@§&à#"^* :-Q
      spero che guarisci prima!  

  6. "Quando faccio una cossa mi piace farla bene" diceva un calciatore brasiliano famoso nella pubblicità di quell’orrendo dopo barba che era il Brut33. Che ordinario e invadente … Potresti adottare lo slogan cara Ross.
    Certo che adesso … valerianaaaaaa, valeriaaanaaaa … Scusami se ci ci scappano le battute ma quando la sfiga fa così non si può. Dire mi dispiace è poco e banale, dire che siamo quì tutti a fare il tifo per te ancora di più ma se ti dicessi che conosco un bravo camionista uzbeco? Economico … colpisce … stira e riparte … ti può andar meglio? Baci, T.
     

  7. Se stavi più attenta a dove mettere i piedi no eh?
    Mo’ cerchi l’amuleto…
    Le prossime ferie a Lourdes…
    dicono che sia il più potente amuleto che esista.
    Riguardati nica che c’abbiamo da fare :-))

  8. @Donatella, Ariel, Lilla e Marilù
    Qui tra monaci, acqua benedetta e Lourdes… mi si provoca vero?? ;-))
    Meglio il consiglio di marco nel guestbook!!! ^_^

  9. Ma il monaco "rattuso" è un must…

  10. In bocca al lupo !

  11. @donatella: non era un individuo che presiede il culto religioso diversamente orientato sessualmente?

  12. Oh, poverina… Ma come hai fatto?
    Mi dispiace tantissimo… Oltretutto deve essere fastidioso il decorso!
    Cerca di pensare ai lati positivi… tipo… insomma… beh, ci penso e te li dico domani.
     
    Per quanto riguarda il monaco rattuso, trattasi di monaco – dotato di particolari poteri – a cui ci si rivolge per farsi divinare i numeri del lotto. Questo monaco non annuncia a voce i numeri da giocare, ma toccando le parti del corpo della richiedente, ciascuna delle quali aveva un suo numero nella Smorfia: il naso 43, il seno 28, il sedere 16, il seno e il sedere insieme 44 (28+16)… La credenza vuole che il suo tocco (o meglio, la sua "maniata") porti fortuna… Quindi, come vedi, poco di clericale e religioso… Nessuna provocazione! 😉

  13. In questi casi qua diciamo: vai a Bagnara a farti pisciare da una bagnarota…..( bagnaròta = abitante di Bagnàra )
    Si dice funzioni contro il malocchio…..prova e dimmi se funziona davvero….ghgh ^_^
     
    Comunque non disperare…son sicura che questo ultimo episodio non farà sì che il tuo piede si accorci   ;-)))

  14. (arrivo qui dal blog di lilla, ma ti avevo già vista in giro per blog che frequento…)
     
    ho trovato il lato positivo: è estate e puoi mettere le scarpe aperte!!!!
     
    pesna se ti fosse capitato d’inverno!!!! prima di poterti rimettere un paio di scarpe senza urlare sarebbe passato tantissimo tempo!
    ora invece, sandali, infradito…insomma, potrai riacquistare prima la tua libertà!!!

  15. ‘cipicchia! e quale oggetto si è scontrato accidentalmente con te?
    spero ti passi in fretta, te lo auguro. un bacione

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...