Ed è arrivato anche Ottobre…

 

Vigne_d'automne_2

 

…Non so se tutti hanno capito Ottobre la tua grande bellezza:
nei tini grassi come pance piene prepari mosto e ebbrezza,

prepari mosto e ebbrezza…
Lungo i miei monti, come uccelli tristi fuggono nubi pazze,
lungo i miei monti colorati in rame fumano nubi basse,

fumano nubi basse…

O giorni, o mesi che andate sempre via,

sempre simile a voi è questa vita mia.
Diverso tutti gli anni, e tutti gli anni uguale,
la mano di tarocchi che non sai mai giocare,

che non sai mai giocare…

 

 

(Canzone dei dodici mesi – Francesco Guccini)

Annunci

8 risposte a “Ed è arrivato anche Ottobre…

  1. Mi hai fatto pensare che in effetti, per chi vive in campagna o comunque a contatto con la natura, ogni mese è diverso ed ha la sua bellezza. Chi come me vive in città, ha purtroppo un tempo quasi sempre uguale, fatto di inverno, estate e di una mezza stagione un po’ pazza.
    Altra cosa che scandisce il tempo in campagna, è il succedersi stagionale delle lavorazioni.
    Mi capita di sentire qualche collega, di tanto in tanto, che parla dell’uva o dell’olio o delle ciliegie.
    A noi cittadini cosa ci scandisce il tempo ? Neanche il traffico ha una esatta stagionalità comprensibile. 

  2. …ho una casa in campagna ed ottobre mi vede nascere…io amo l’autunno quanto l’estate…con il suo variopinto
    scenario ed i suoi rinnovati affanni…un bacio cara..:-))

  3. Ehhhh sì.
    Son proprio d’accordo.

  4. con la tua immagine ne hai evocata un’altra …
    io, bambina, mentre decoro le pareti della mia classe insieme alla maestra ed ai miei compagni …
    ad ogni stagione cambiavamo la faccia della nostra classe … serviva a tenerci buoni per una mattinata e soprattutto a farci apprezzare le stagioni …
    in autunno raccoglievamo ricci e castagne, foglie di castagni, foglie di ogni tipo di albero che ci capitava a tiro e le "scocciavamo" alle pareti …
    in inverno, invece raccoglievamo dei rami secchi e li coprivamo con l’ovatta per fingere che ci fosse la neve …
    in primavera, invece giù di forbici e colla con fiori di carta crespo e rondini di cartoncino …
    in estate, infine, i papaveri rossi ed i fiordalisi azzurri di carta venivano uniti a spighe di grano per formarne degli allegri mazzolini …
    ogni stagione ha una sua magia particolare … ma i colori dell’autunno non sono secondi a nessuno …

  5. ed è arrivata anche l’influenza…:-(((
     
    un bacio al microbo

  6. …ma certo!!…non potevi esser altro che una splendida signora bilancia!!…come ho potuto non pensarci…
    ti faccio tanti affettuosi auguri per un’altro anno come tu preferisci…:-))..spero di rivederti presto!!cioa!

  7. colori caldi… qui i giorni tiepidi non sono tanti…
    abbiamo cominciato la vendemmia
     

  8. I colori e i profumi dell’autunno: che spettacolo!
    Sono i miei colori preferiti..
    Così piacevoli alla vista e riscaldano il cuore!
    Felice ottobre..e autunno a te e tutti!!! Sabry

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...