La Torre di Babele

Non so perchè, ma ascoltare e leggere le ultime notizie questa sera mi hanno fatto tornare alla mente l’immagine della grande torre di Babele, e del caos che da essa si originò. Prima gli uomini vivevano in pace, parlavano tutti la stessa lingua, lavoravano fianco a fianco in cooperazione ed avevano un solo Dio e ad un certo punto il nulla totale. Un Dio che punisce la superbia di chi voleva raggiungere il cielo, gettò all’aria tutto.
 
[Dal libro della Genesi 11,1-9]

«  Tutta la terra aveva una sola lingua e le stesse parole. Emigrando dall’oriente gli uomini capitarono in una pianura nel paese del Sennaar e vi si stabilirono. Si dissero l’un l’altro: "Venite, facciamoci mattoni e cuociamoli al fuoco". Il mattone servì loro da pietra e il bitume da cemento. Poi dissero: "Venite, costruiamoci una città e una torre, la cui cima tocchi il cielo e facciamoci un nome, per non dispenderci su tutta la terra". Ma il Signore scese a vedere la città e la torre che gli uomini stavano costruendo. Il Signore disse: "Ecco, essi sono un popolo e hanno tutti una lingua sola; questo è l’inizio della loro opera e ora quanto avranno in progetto di fare non sarà loro impossibile. Scendiamo dunque e confondiamo la loro lingua perché non comprendano più l’uno la lingua dell’altro". Il Signore li disperse di là su tutta la terra ed essi cessarono di costruire la città. Per questo la si chiamò Babele, perché là il Signore confuse la lingua di tutta la terra e di là il Signore li disperse su tutta la terra. »

(fonte wikipedia)

 

(La Torre di Babele – Pieter Bruegel – 1563)

 

E da allora, le guerre, i soprusi, i genocidi si sono succeduti.
E la cosa triste è che proprio questi luoghi siano considerati la culla della cristianità.
Ma credo che sia ancora peggio vedere la vittima trasformarsi a sua volta in carnefice…

 

…Ancora tuona il cannone
ancora non è contenta 
di sangue la bestia umana
e ancora ci porta il vento.
Io chiedo quando sarà
che un uomo potrà imparare
a vivere senza ammazzare
e il vento si poserà…
(F. Guccini – Canzone del bambino nel vento)
 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

 

6 risposte a “La Torre di Babele

  1. sperare che non ci siano pù guerre è come desiderare che un sogno assurdo e bellissimo possa realizzarsi. non possono esistere quelle condizioni che raccordano tutti i pensieri e le istanze – giuste o sbagliate che siano, dipende dai punti di vista – e le convogliano in una situazione di pace diffusa e generalizzata. sono molto scettica a riguardo, si può solo sperare…

  2. E’ stato molto duro, oggi, reggere lo sguardo di quel bimbo scampato al bombardamento per puro caso…insieme al padre si era rifugiato in una piccola stanza che non è stata colpita. Quanti danni emotivi oltrechè materiali….Non ci sarà mai tregua per le guerre…rendono troppo

  3. mi piace sognare ad occhi aperti … mi piace sognare in grande …mi piace sognare che un giorno tutto questo "potere" rosso sangue … non esisterà più …

  4. Le guerre sono diventate, purtroppo, il motore politico ed economico che muove un po’ tutto.Mi piace sognare e voglio continuare a sperare ma… obbiettivamente credo difficile che tutto finisca presto perchè se ne viene meno una, provvedono subito ad accenderne un’altra… :-SUn abbraccio

  5. Su questo argomento la frase che ho letto e mi ha colpito di più + stata "chi ha il potere di stabilire la pace (i governanti) non ne hanno la volontà; chi ha la voglia di stabilire la pace (le popolazioni) non ne hanno il potere"…

  6. ..grande sospiro sull’ssurdita’umana…;((..pero’ vederti e’sempre un piacere!!;))

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...