Giocare d’anticipo

Quante volte abbiamo usato questo modo di dire, quasi sempre riferito a scopi ben precisi, come ottenere dei risultati migliori, o aggiudicarsi condizioni più favorevoli, o semplicemente anticipare eventi che avrebbero altrimenti potuto volgere in un senso per noi negativo?

Ieri sera mentre rientravo a Genova in treno, benchè concentrata sulla lettura del ‘logico’ Odifreddi, questa locuzione mi girava per la mente, apparentemente senza motivo. E quindi, come spesso succede, l’ho accantonata e ho sostituito ad essa il pensiero della bella giornata trascorsa. Mentre mi congratulavo con me stessa per aver avuto questa ottima idea (sempre modesta vero?Sorriso), mi scorrevano davanti le immagini e soprattutto i suoni che avevano fatto da colonna sonora alla giornata: le nostre risate!

Tre gentili donzelle, che a passo veloce (per colpa del freddo), si sono divertite, complice anche l’atmosfera post-natalizia ed i saldi, a fare le turiste per le vie di una tra le città storiche italiane: Torino, con un occhio alla guida turistica per conoscere la storia di antichi palazzi, ed uno alle vetrine ancora addobbate. Un passaggio in Galleria ad ammirare gli antichi caffè con i soffitti dagli stucchi d’oro zecchino, Palazzo Reale, il Teatro Regio, l’Università, la Mole ed il nuovissimo Museo del Cinema, un tentativo ahimè fallito, di bere qualcosa di caldo al ‘Bicerin’ ed una sosta al Caffè Savoia. Donne del Terzo Millennio a calcare antiche strade, discorsi che spaziavano dalla storia risorgimentale, alla storia dell’arte, alla blogosfera. Una giornata a ruota libera, senza nessun obbligo, tiranno solo l’orologio che mi ricordava che alle 18 avevo il treno per il rientro.

 

 

Lea, Mara & Ross

Complice il meme di Mauro, dovevo iniziare l’anno con un viaggio. Quale migliore meta se non una città vicina, che conoscevo poco, ed insieme la compagnia di due brillanti amiche? La decisione è stata immediata.

Oggi, ho anche capito perchè quel ‘giocare d’anticipo’ mi frullava per la testa.

 

IERI

 

 

OGGI

(foto da LA STAMPA)

 

 

La morale? Semplice.

Non rimandare a domani, ciò che puoi fare oggi Sorriso!

(che è un po’ giocare d’anticipo no?)

 

 

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

23 risposte a “Giocare d’anticipo

  1. …vero!!!..anche perche’avrei riempito tu e Mara di palle di neveee!!!uahuahuahuah!!..torna prestoooooo:))))

  2. Buon giorno Ross …si sono spente le luci…ecco che torna la normalità. E’ di buon auspicio questo piccolo viaggio ….Chi viaggia all’inizio dell’anno viaggia tutto l’annoBaciotti pizzicotti .

  3. giornata giusta, tempo ideale, compagnia impagabile … ma che volete di più dalla vita??? "un lucano"???? ;)brave, brave, brave!!! non immagini quanto sia stata contenta di sentirvi!! grazie per avermi resa partecipe … anche se solamente via cavo!!! PS: certo, ho anche rosicato un pò … 😉

  4. Non posso che essere in sintonia con questa tua visione. Mi stavo solo chiedendo se esiste l’eccezzione. In altra parole scopro (cenno autobiografico) che poi esistono cose che invece rimando proprio perché a doverle fare mi viene la nausea. In tal caso, sinceramente, preferisco pensare che: più tardi è, meglio è! Come lo esprimiamo, come lo diciamo? Giocare in ritardo, forse?Buon tutto!!! t.

  5. @Ariel: allora ti è andata bene. Io adoooooorooooooo fare a palle di neve e ti avrei fatto diventare un pupazzo ;-))@Elisa: Ecco, questo è un altro proverbio che mi piace!!!@Lilla: Beh, oddio, a voler spaccà er capello… un bel giovanotto non ci sarebbe stato male, ma siamo state benissimissimo lo stesso … ^_^@Tullio: certo che esiste l’eccezione! prova a dirmi di stirare e vedi come rimando anche io … ahahah

  6. Come ti ho detto ieri: ci è andata io di lusso col tempo lunedì!Stamattina avevo la neve al ginocchio e son dovuta uscire ugualmente perché il comune ha tenuto aperte le scuole…tutti a piedi!!! (ho guardato il mio "scatolicchio" ma ho desistito subito.. non si vede nemmeno il fucsia della carrozzeria, figuriamoci provare a farla muovere, la mia 500!).Ci siamo proprio divertite… la giornata è certamente da replicare!@Lilla: per una volta non sono io a rosicare!

  7. C’era scritto "proprio di lusso"… la tastiera fa le bizze.

  8. Dopo una "soffiata" di Silykot sono subito corso a leggere questo post ed a vederne le foto. Che bello ! Due delle tre partecipanti sono delle mie care amiche e la terza non la conosco (peccato !).Devo dire che sapere che due mie amiche hanno preso l’iniziativa, si sono viste ed hanno passato una bella giornata insieme, è una cosa che mi fa piacere e mi da gioia, anche se io non c’ero.L’amicizia ha questa dimensione "partecipativa" alle esperienze di vita degli altri.

  9. ma che brave! peccato non esserci.però non lo possiamo considerare un bar-, altrimenti perdo il primato di partecipazioni!

  10. Sono felice che abbiate colto l’attimo, sono felice che tu sia partita in quarta con la parola “chiave” del meme di Mauro (spero di fare lo stesso anche io…), sono felice che siate state bene insieme…Certo, se ci fossi stato pure io… :-)

  11. I vostri visi erano sorridenti e sereni, deduco che sia stata una giornata più che piacevole. Conosco poco Torino pur essendo vicino a Milano e conosco ancor meno Genova se non il porto….e credo che sia particolare come zona….con i suoi odori e le sue stradine….ma penso di non aver visto nulla….vero?La tua morale mi piace, "non rimandare a domani, ciò che puoi fare oggi"!….e il tuo meme tradotto in "viaggio" anche…..Io sono parecchi anni che non viaggio…sono affamata di viaggi, di documentari, assorbo tutto ciò che i miei amici dicono sui loro meravigliosi, faticosi viaggi di esplorazione intorno al mondo. Non ne ho mai abbastanza e spero di poter ricominciare a viaggiare….Qui a neve siamo messi male, donna Letizia non ha fatto un cavolo di niente, che arrivava la neve a Milano e dintorni ormai lo sapevano anche li eschimesi, ma chissà com è, mancava il "sale". Scuole chiuse e lei che diceva il contrario….marciapiedi che non esistono più…e tanto tanto caos.Per una città come Milano è un problema visto la quantità di pendolari che ogni giorno arrivano. Comunque…spero che si risolva in fretta. La neve è bella, è soffice, quando cade modifica tutto il paesaggio ma va bene in montagna o nei paesini turistici….Per quanto riguarda il mio post sulle sette note, hai ragione, si possono modificare quelle due parole, basta volerlo e…volare con la fantasia e sognare, ogni tanto fa bene….Ah….ma com è che questo papero si mette sempre in mezzo? "Certo, se ci fossi stato pure io"….. modesto l’Ingegnere, ma simpatico.Buon pomeriggio….un abbraccio

  12. scusa, Ross: uso improprio di blog altrui:@Paola: il Papero è stato più volte invitato, ma… latita!@Mauro: vero è che non è stato pubblicizzato ed essendo ancora nelle feste natalizie non abbiamo ritenuto di far inviti, ma resta comunque il nostro mini Bar-Gianduiotto… in attesa di un evento più allargato, ovviamente!

  13. @Silykotmi casa es su casa….e confermo tutto! A proposito Ingy…. lo sai vero che tra Milano e Torino c’è il TGV? @MauroNessuna pretesa di qualsivoglia ‘bar’, anche perchè visti i tentennamenti, le indecisioni diffuse nelle risposte e le defezioni in zona cesarini che si sono verificate con i precedenti meeting, non me la sentivo proprio di rifare la stessa esperienza :-))

  14. ,,,hai ragione!

  15. …:)))….resto in zona chiacchere ed ascolto!!

  16. certo che abitare al centro nord aiuta negli spostamenti.quanto mi piacerebbe essere un aereo!:-)))

  17. Ehi, Ross… Non ti ci mettere anche tu… Lo so che tra milano e torino c’è il TGV… C’è anche l’alta velocità… Ma la linea non èancora completa, e i treni non vanno a trecento all’ora per tutto il percorso. Nun se po’ ffa’! :-)

  18. Ingy caro e bello… allora non insistere con sto ‘se mi aveste invitato’… ‘se ci fossi stato anche io’…. ecc…. ;-)))

  19. ah se ci fossi stata io!ma non m’avete invitata… :-((scherzovoi noddici in poche ore di macchina o di treno arrivate ovunqueio povera sudicia in poche ore posso arrivare a taormina o al massimo a palermo (che è già un bel viaggio)Ad ogni modo sono felice di sapere che hai trascorso una bella giornata… alla faccia di chi non c’era!

  20. Fede, un vero gentiluomo avrebbe detto "vi raggiungo anche a piedi".Tsé! Non ci sono più i Paperi di una volta!

  21. Beh! da quel che leggo è stato proprio un bel Baretto (così Mauro non perde primati)… e giusto in tempo prima della bufera! Però quel bicerin… devi proprio tornarci ad assaggiarlo! :-))

  22. ed accompagnala daii Donaaa!!cosi’ti rivedoo!!!;)))

  23. ciao amica niuova…che piacere seivenuta a torino ed io nn lo sapevo…mannaggia!sono alchimista cristin di dammi spazio "quella"che nn riesce con la musica.Mi sarebbe piaciuto un casino conoscerti e spt portarti per le vie della città, quelle migliori! che dici? apettiamo solo che la neve ed il gelo passi poi, ci conto! ti aspetto per portarti a spasso a torino difficilmente si viene, giuro è bella bisogn aavere un pò di tempo per capirla ma è bella!spero di sentirti presto e che questo sia l’inizio per una nuova amicizia.ci terreiproprio tanto! un abbraccio se riesco ti mando una mia foto.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...