Altro che 76° posto!

Dopo la rubrica FOTO CURIOSE, eccone un’altra, indubbiamente meno allegra:
 
NOTIZIE VERGOGNOSE
 
Già, perchè è inutile negarlo, questo paese sta rotolando in una china che sembra non avere fine, e non bastano le indignazioni del governo contro la sentenza del Ministro della Giustizia brasiliana che dipinge l’Italia come uno staterello dittatoriale.
 
La classifica economica mondiale ci ha relegati al 76° posto, superati dalla Namibia e dalla Mongolia.
 
E’ stato approvato il decreto che chiede l’obolo per la richiesta dei permessi di soggiorno (che si aggiunge ai diritti che già venivano pagati).
 
Hanno appena abolito la legge sull’abuso di ufficio.
 
E’ stata appena firmata la nuova circolare applicativa del Decreto sulla scuola che ci riporta indietro di 40 anni… [persino per la licenza media inferiore il giudizio finale sarà sostituito da un voto e se considero che nel lontano 1969 IO avevo avuto il giudizio…]
 
Ed oggi leggo questa notizia su REPUBBLICA
(ah, dimenticavo che questo è considerato un giornale fazioso…)
 
Come diceva Vecchioni
 
… fa tanto freddo,
ho schifo e non ne posso più
 
 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

15 risposte a “Altro che 76° posto!

  1. Hai ragione..altro che rotolarci nella china..ci si stà buttando!Così fà prima..tanto il fondo lo abbiamo toccato da un pò e ormai si è iniziato a scavare!!!Cambiando un momento discorso….dici che riusciamo la settimana prossima..hai capito nè?Caffettino??Ci sentiamo..un grande bacio e spero ti passi un pò di rabbia..del tutto lo sò: è impossibile!CIAO!! Sabry

  2. P.S. non sò perchè prima non mi è apparsa la scritta Repubblica col link..comunque,,poverinaaaaaaaaaa!!! Ma sembrano cose impossibili!!!Lei povera donna si vergogna?? Ma a che punto dovremo arrivare???Non ho più parole, se non quelle del buon Vecchioni..

  3. … e che vogliamo commentare??? non ci sono parole … ma, aumentare tutte le pensioni di 40 euro era troppo semplice??? boh …

  4. ….possibile che funzioni sempre cosi’..pocooo???..non c’e’piu’niente da dire….:/

  5. Come si fa a commentare?… ho letto, ho linkato e che…vergogna!!!!!!! Ma siamo ancora una Repubblica?..e qui non c’entra il giornale…

  6. il tirreno, giornale locale, da una settimana sta raccogliendo testimonianse simili….il problema è veramente diffuso

  7. mi conosci, sai bene quanto disgusto provo per quello che ci stanno facendo. pensare che eravamo "culla di civiltà"

  8. Aggiungo però una cosa, che mi ha fatto ancora più schifo: ho sentito (e ho visto) persone decisamente benestanti che in qualche modo sono entrati in possesso della carta (evidentemente ne hanno diritto…) e senza nessuna vergogna sono andati a ritirarla e la utilizzano…In fondo, chi ci governa è pur sempre espressione di chi vota…

  9. @FedericoNonostante tutto, ieri sera hanno anche avuto il coraggio di dire al TG che funzionano perfettamente e sono già state fatte oltre 630mila transazioni (e qui me lo devono spiegare… 420mila card, e ‘solo’ 630mila transazioni? dato che sono state consegnate prima con 120 euro e poi ricaricate, secondo me, le transazioni dovevano essere almeno il triplo… come minimo il doppio del numero delle cards!) Però almento tu sei riuscito a strapparmi un sorriso con la ‘social cavd’! :-)

  10. Molti hanno rinunciato a chiederla: "meglio continuare a fare la fame che subire pure l’umiliazione di una carta di povertà".Avevano ragione.Con quello che hanno speso…altro che aumento di €40 sulle pensioni.Ma la "tesserina" era più glamour!Magari i "poveri" se la sarebbero portata in cabina elettorale alle prossime elezioni…Poveri…noi!

  11. Al peggio non c’è mai fine…Potrebbe essere il nuovo slogan elettorale di nano e soci.

  12. Ma dai Ross !La Social Card era uno scherzo !Ma con un nome così, a meta strada tra l’inglesismo spinto e lo spaghetti – walfare, poteva essere una cosa seria ?Chi è caduto nello scherzo, non può prendersela. Deve stare al gioco e rimettere a posto tutta la roba che aveva messo nel carrello. Quella non è per lui.Poi da dietro lo scaffale appare Tremonti e urla "Sorridi ! Sei su Governo a Parte !".

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...