Pregiudizi

Non vorrei tediare nessuno, specie di questi tempi in cui le notizie quotidiane ci mettono di fronte a rigurgiti xenofobi, che sono tipici delle culture in cui i pregiudizi sono, purtroppo, un dato di fatto. Come spiega ampiamente Wikipedia, ne esistono di negativi ma anche di positivi, tutti caratterizzanti determinate fasce antropologiche, sociali o culturali, insomma, per la serie ‘ognuno ha i suoi’!!!

[a proposito di quelli positivi, beh… non me ne viene in mente neppure uno però…]

 

Però ‘pregiudizio’ è proprio la prima parola che mi è venuta in mente ieri sera quando ho portato l’auto dal meccanico. Da una decina di giorni sentivo un rumore sul posteriore sinistro e dapprima l’ho imputato allo ‘sbattimento’ della tavoletta del portellone. Una sera, particolarmente nervosa per il traffico rallentato per la pioggia, l’ho tolta e, con mia grande sorpresa, il rumore c’era comunque. Grattatina di testa, cerco di pensare agli elementi di meccanica imparati non solo a scuola guida, ma in vent’anni di convivenza con un meccanico/elettrauto, che non stava bene se non infilava la testa nel cofano motore di un’auto. Lampadina come Archimede!  Allora è un ammortizzatore o un giunto’ mi dico tra me e me, arricciando il naso…

 

Sapendo di non essere onnipotente, inizio a telefonare alle varie officine FIAT, visto che ho una Ipsilon e fa quindi  parte della grande famiglia, e ottengo vaghe risposte del tipo ‘beh provi a portarla, magari ce la lascia una mezza giornata e vediamo che cosa ha. Però non prima della prossima settimana’  ???? una diagnosi così complessa? Ma come? Basta metterla sul ponte!

Alla fine, stanca di questo atteggiamento di preziosismo, decido di passare presso un centro tuttofare, che si occupa di meccanica, vendita ricambi e ora anche carrozzeria, che so essere rapido ed efficiente, ma, purtroppo, notevolmente caro, al punto che definire il prezzo pagato un ladrocinio è totalmente riduttivo.

Faccio la solita trafila, compilo la mia scheda, metto il difetto lamentato e anche la causa presunta, attendo un quarto d’ora e arriva il meccanico per provare l’auto. Non faccio a tempo a dargli le chiavi e dirgli che basta fare il giro del piazzale che questo parte sgasando. Ok, mi rassegno ai suoi tempi. Dopo 10 minuti lo vedo tornare e indirizzarsi verso il locale officina e mettere la macchina sul ponte. Mi avvicino, non solo per curiosità ma anche per verificare di persona, e questo mi dà un’occhiataccia. Non mi lascio scoraggiare: vedo la macchina sul ponte e guardo sotto. Un ammortizzatore è sganciato. A questo punto il meccanico irritato mi fa

 

‘lei qui non ci può stare. Vada fuori che poi le dico che cos’ha’

 

e come esco dall’officina MI CHIUDE LA SARACINESCA!

 

Dall’oblò della saracinesca lo vedo guardare l’auto, toccare e tirare la marmitta (???) e finalmente guardare nel posto giusto. Confabula col capo officina e cinque minuti dopo esce e mi dice che ho un ammortizzatore rotto (ci voleva una scienza vero?) e che li devo cambiare tutti e 4.

 

"Prima di tutto – gli dico – l’ammortizzatore è solo sganciato. Secondo, quelli anteriori sono a posto"

"No, avrà lo stelo rotto. Lei non sa come sono fatti i pistoni! Comunque che fa, lascia la macchina ora?"

 

Eh no bello… hai proprio sbagliato persona, sei caduto proprio male e su un pistone, visto che mi occupo di componentistica oleodinamica e te li posso anche disegnare, e direi che a questo punto hai anche perso un cliente… Faccio l’indifferente e gli dico che l’auto mi serve, nel caso la lascio domani. Però prima vorrei il preventivo, naturalmente solo per gli ammortizzatori posteriori. Fa due conti, e mi dice quanto è il salasso. ‘Ok, ma quando possiamo fare il lavoro?’ insisto io devo ordinarli e mi serve una caparra e in un paio di giorni sono qui’

 

Ma come? Volevi la macchina stasera e manco hai i pezzi di ricambio?

Hai un magazzino da milioni e mi chiedi la caparra per due ammortizzatori di serie che costano 100 euro la coppia e montati me ne chiedi 220?

Ma credi proprio che il solo fatto di essere una donna mi ponga in condizione così svantaggiata da dover essere presa in giro per forza???

 

 

Prendo tempo e gli dico che lo chiamerò domani (cioè oggi). Stamattina chiamo un centro che fa solo ammortizzatori. Risultato: costo totale 80 euro montati e appuntamento per lunedi sera alle 17!

 

Eccheccavolo! E non venitemi a dire che questo non è il risultato di secoli di pregiudizi, oltre ad una notevole dose di furberia!
 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

11 risposte a “Pregiudizi

  1. ..vedo che l’esperienza con le assicurazioni ti ha giovatooo!!!!…dai anche un occhiata alle condizioni del tuo conto appena puoi….:-DDD..e poi mi dicii!!!..cara Ross sei un ciclonee!!!!:-))bacione!!(fa rima!)

  2. eh eh eh … i soliti "furbetti del quartierino" … mi chiedo solo "ma quanto è grosso sto’ quartierino???" … stì tipi stanno dappertutto!!ma quelli che odio più di tutti sono quelli che davanti fanno gli "amiconi" e che poi ti fregano alla grandissima!! "ci penso io, signò … nùn se preoccupi, se figuri,se la posso fà risparmià, lo faccio volentieri …"!una quindicina di anni fa, la frizione della mia vecchia peugeot 205 mi "abbandonò" … all’epoca, il meccanico, mi chiese 2 milioni di lire per rifarla (più alcuni pezzi che secondo lui, comunque andavano cambiati) … un mio amico mi disse di farmi fare un preventivo di tutti i pezzi .. preventivo alla mano, andò da un normale autoricambi e chiese il prezzo di ogni singolo componente inserito nell’elenco … morale, di pezzi non arrivavamo a 600/700 mila lire … quando venne con me dal meccanico e gli fece vedere il tutto aggiunse che tra pezzi di ricambio e manodopera, al massimo poteva chiedermi un milione, un milione e duecentomilalire ma non di più … sai come giustificò le 800 mila in più del suo preventivo!?!?!!? "in genere aumento i prezzi perchè a scendere faccio sempre in tempo … è brutto dire un prezzo e poi far scoprire al cliente che in realtà è di più … meglio mantenersi larghi e scendere!!!!" … ma va, va, va … alla fine, mi costò un milione: la metà esatta!!! :S

  3. Guarda che anche con me che sono un uomo si comportano nello stesso identico modo, perchè dalla giacca e cravatta si capisce che sono un colletto bianco e non capisco nulla di meccanica. Questo credo sia il principale motivo per cui la gente cambia l’auto dopo quattro anni o 80.000 KM. Perchè si passa da una logica di manutenzione programmata (tagliandi) in cui sai più o meno a cosa vai incontro all’emergere di problemi specifici e rumoretti che ti mettono mani, piedi e potafoglio nelle mani del meccanico.Comunque la prossima volta che una delle macchine di famiglia avrà un problema, ti offrirò un viaggio con soggiorno turistico a Roma, pur di averti alleata al mio fianco, con le tue competenze di meccanica.

  4. No, è il risultato di un po’ d’attenzione e di un minimo di dubbio che ognuno che "sa tutto", almeno a me, provoca.Comunque BRAVA! Ce ne fossero di più come te, che non si fanno mettere i piedi in testa, questi "furbetti" almeno dovrebbero pensare ad altro per far fesse le persone! 😉

  5. beata te che ne capisci! ora ho un’auto nuova, però quando avevo l’altra il mio meccanico è sempre stato lo stesso da anni. un meccanico di provincia, coscienzioso e accurato. sempre garbato e competente non s’è mai rifiutato di darmi spiegazioni. quelli come il maleducato che hai incrociato merita tutt’e quattro gli ammortizzatori sulla capoccia!

  6. ci ha tentato il pivello !conosco il genere . . E quando mi capitano uso il linguaggio tecnico e immediatamente dopo cambiano <musica >

  7. Non centrano i pregiudizi, è solo una questione di onestà.Abbracci.Fabrizio

  8. Ma sei in un periodo di iperattività…

  9. @ FedericoMi sento come una … zanzara… attento 😉

  10. Tranquilla, cara… riapri e rileggi quella pps che mi hai mandato giorni fa (quella con Mafalda, per intenderci), respira profondamente….. ohm…ohm….. respira ancora…lentamente….. ora piglia il bloster e appoggialo delicatamente sul furfante che ti voleva fregare!!!Vero che è rilassante??….ohm…..ohm….

  11. SIIIIIIIIIII! Vendetta!Spargi la voce, diffamali, sgasa con l’auto aggiustata davanti all’officina del "furbo"!Siiiiiiiii!AHHHHHH!Mi sento "vendicata"!Signora…sei il SOGNO di tutte noi!

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...