Altro che Pico della Mirandola!

Ci sono luoghi comuni, entrati nella vita ordinaria, che vorrebbero che determinate attitudini o qualità siano appannaggio solo di una data fascia d’età. Ed uno di questi è la memoria. Quante volte si sente dire ‘stai perdendo la memoria… si vede che stai invecchiando’. La memoria sembra quasi l’ago della bilancia nel passaggio dalla gioventù all’età matura, o ancor peggio, la sua mancanza è sintomo di decadenza fisica/mentale della terza età.
Al contrario, per  una persona come me che invece di memoria ne ha sempre avuta (e ne ha ancora oggi) da vendere, la minima dimenticanza di un particolare senza alcuna importanza è sempre stata sottolineata e sanzionata come una grave pecca.
Per me, in fondo, non è mai stata nè una caratteristica peculiare, tantomeno negativa, anche se, a chi mi diceva ‘beata te che hai tanta memoria’ ho sempre risposto che la memoria non è intelligente: ricordi tutto, anche gli episodi che vorresti dimenticare…
Ringrazio comunque la mia memoria anche visiva per avermi risparmiato ore e ore di studio, facilitandomi in molte occasioni.
 
Tre sere fa, ad una banale domanda con cui mia sorella mi chiedeva come potessero gli archeologi moderni fare datazioni storiche precise, ho iniziato a tenere un corso rapido di chimica organica/inorganica e, tutta presa dedal mio discorso, non  ho subito notato l’espressione della mia ascoltatrice che ad un certo punto mi ha interrotto dicendo:  ‘ma come fai a sapere tante cose?’ ed io, candidamente, ‘semplice, le ho studiate a scuola!’
Ed in quel momento ho realizzato l’anomalia: io ho seguito due anni di scienze naturali e chimica, nel biennio delle superiori. Il che vuol dire… 38 anni fa Perplesso!
Giuro che mi sono impressionata da sola. Come era solita dire mia madre quando mi vedeva far lezione ai miei compagni  ‘ho creato un mostro’…
 
Poi questa notizia mi ha invece fatto capire, che sono invece UNA PERSONA NORMALISSIMA Sorriso!
 
 

E ora posso dormire sonni tranquilli!

 

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

 

9 risposte a “Altro che Pico della Mirandola!

  1. sono le 4,30 del mattino e non ho ancora dormito, devo ricordarmi delle cose che si sono verificate oggi e domani avranno un seguito… non mi è bastato scrivere variopinti bigliettini perchè so che domani faranno parte del panorama e non li vedrò……avere un pò più di memoria sarebbe bello ,ma se poi non si dimenticano nemmeno le brutte figure????? cara Ross io sono un albero di brutte figure, cerco di sorridere quando me lo fanno notare e qualche volta me la cavo! Buon risveglio

  2. sarà il caso che " impresti " un po’ di memoria a margherita, cara ross??non invidio la signora " mi ricordo anche degli spilli " però anch’io non dimentico facilmente e quello che so mi ha salvata in più di una occasione:-Dbuongiorno anche da me medesima:-))

  3. @Virginiaah se potessi… tu non sai quanto odio la frase ‘senti, tu che ti ricordi tutto…’ e quante volte in vita mia avrei voluto essere come Margherita… e tu cerca, se ci riesci, di farlo capire a chi di memoria ne ha poca, che non è poi così ‘esaltante’ ricordare anche gli spilli, gli aghi, ecc… il minimo che può capitare è che non ti credano :-)

  4. Beh, ho una buona memoria, ed ho sempre considerato la cosa come una gran fortuna…Sono oltremodo contenta di constatare di aver dotato, e credo potenziato,la mia jena ridens di altrettanta cosa…Ciao

  5. mentre leggevo il tuo post ed i relativi commenti , mi domandavo "com’è la mia memoria??" … sai che non so risponderti??? credo sia un enorme contenitore dove tutto è messo dentro alla rinfusa … se mi chiedessi cosa ho mangiato a pranzo farei fatica a ricordare … ma se mi chiedessi com’ero vestita il giorno del mio esame di 5° superiore saprei dirti esattamente anche le scarpe …ci sono cose che ricordo come se le avessi appena vissute … ed altre che invece mi sfuggono proprio …ricordo numeri di telefono che non faccio da anni … e magari devo controllare numeri che chiamo sistematicamente …insomma … boh … diciamo che ho una buona memoria a fasi alterne … più che "Pico" …. forse sono "Paperoga"!!! ;))baciiii!!

  6. Anch’io ho un’ottima memoria ma certe volte nelle vita avrei preferito non funzionasse poi così bene…

  7. E’ semplicemente fantastico potersi ricordare di come le cose possano cambiare. Con una memoria così prodigiosa, la signora Jill ha più probabilità di percepire più senso di noi.P.S. Io mi ricordo del presente, solo che non serve a niente.

  8. Io ho ancora un ottima memoria… ma alcune volte preferirei il contrario…Per esempio, a me non piace la matematica… non mi è mai piaciuta… e di conseguenza ero una frana… solo per la memoria avrei dovuto vivere di rendita in quella materia e invece… nooo… a scuola rimandata sempre a settembre.. come me lo spiego. allora?…L’immagine è simpaticissima….buon sabato…

  9. avevo letto di lei su di una rivista…non sonsicura che avere un’aottima memoria sia buona cosa…talvolta la tua capacita’di rimuovere puo’essere liberatoria e felice!!:-)))..ti abbraccio mia caraa!!

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...