La scusa

Confessiamolo dai, spesso per fare le cose abbiamo tutti bisogno di una scusa. Ci inventiamo un pretesto per crearci in anticipo un alibi. Con il pretesto abbiamo un motivo in più per vincere la pigrizia.

Lo so, lo so, nessuno pensa di essere pigro, e se qualcuno dovesse farcelo notare inizieremmo subito ad elencare i mille impegni giornalieri, dal lavoro alla casa, passando per i figli (per chi li ha.. of course), i parenti, insomma tutte quelle costrizioni che ci fanno spesso da paravento.

“Sai volevo uscire ieri, c’era una bellissima giornata, ma avevo da stirare” No, diciamolo pure che, starsene a casa in pantofole con un bel libro o un film in dvd, era molto più comodo!

E se usciamo, dobbiamo farlo con un pretesto, una scusa, un alibi preconfezionato: “no, guarda, mi spiace, verrei proprio ma sabato non posso perchè non ci sono. Vado a Milano a vedere una mostra”.

Poi, sotto sotto, se gratti la vernice trovi il vero motivo. La mostra è un di più, è solo la molla, la scusa per fare due ore di treno e trovare ad attenderti, alla testa del binario 10, quei volti altrettanto sorridenti, che, come te, arrivano da lontano, chi più, chi meno, con la scusa della mostra.

Sono 6 mesi che non ci vediamo, che dobbiamo tradurre in sguardi le parole dette per telefono o solo scritte nei vari SMS, PVT, etc. Quindi la mostra passa in secondo piano. Prima i sorrisi, la colazione, le foto curiose e artistiche (vabbè qui sorvoliamo…) e poi il pranzo, e con la giornata di sole inatteso, cresce la voglia di stare insieme all’aria aperta a ridere e cazzeggiare, di passeggiare tra i mercatini natalizi fino al castello sforzesco con la fiera degli ‘oh bej, oh bej’…

Naturalmente alla mostra abbiamo dedicato le ultime ore della giornata. [Per la critica artistica vi rimando al sito che è molto più autorevole ed esaustivo della sottoscritta.]

edward-hopper-morning-sun

Finita la mostra, con l’arrivo graditissimo di un’altra amica, abbiamo rinnovato il rito del caffè (goloso e non) e quello delle risate tutti insieme.

Come sempre, il momento dei saluti è quello più triste.
Le strade si separano, ma continueremo il cammino insieme.
Credo che troveremo presto un’altra scusa…

 

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

21 risposte a “La scusa

  1. Sono prontissima a inventarne una!Non sono stata bene… di più!Ne scriverò anche da me, ma approfitto del tuo post per ringraziare tutti quelli che c’erano, di persona, al telefono o anche solo col pensiero… Grazie!

  2. Ho una scusa pronta: non sono venuto perché nessuno mi ha avvertito (così vi faccio venire pure i sensi di colpa anche se non sarei venuto comunque)….però telefonate a tutti…tranne che a me….va be’…..

  3. molto spesso non è solo questione di scuse ma di distanze!:-(((però però… va be’, meglio che mi venga tutto all’ultimo minuto, senza programmare!:-))sono stata felicissima di presenziare comunque!:-D

  4. @MauroEcco, vedi, visto che sapevamo già che non saresti venuto, ci siamo anche fatti venire lo scrupolo di non chiamarti, perchè poteva anche sembrare… diciamo…. indelicato [noi tutti insieme a ridere e scherzare e tu eri assente,,, ma sempre nei nostri pensieri :-)) ]A proposito di avvisi… perchè nessuno mi invita mai al Bar Camp-ania? :-)

  5. delikatessen!il Bar-Camp-ania viene regolarmente pubblicizzato sul mio blog, indirizzato a tutti, per non scontentare nessuno, ovvio che ci sia, per così dire, uno staff di organizzatori che sappiano tutto in anteprima….

  6. Caraaaaaaaa!;-))))sono stata cosi’bene che si deve replicare prestissimo!!!!..sei stata un tesoro …il tuo meraviglioso regalo troneggia sulla libreria ed e’proprio vero l’essenziale e’invisibile ai nostri occhi!!!!

  7. Grazie del pensiero. Sei stata carinissima. Anche se tu dirai che "era solo un pensiero"…. beh… solo il gesto lo ha reso "speciale".Ti ho trovato bene, molto e di questo ne sono felice. Mi spiace di aver passato solo mezzora in tua e vostra compagnia. Ma non ho potuto diversamente…Ti abbraccio…,e forza, continua così! Mi piace il sorriso di questa Rossana….

  8. Ciao Ross!Invece la mia candelina troneggia sull’ingresso di casa!E’ stato un piacere anche per me ed Ernesto!Ciaoooooooo!

  9. Il tuo regalino ha rimpiazzato la conchiglia di Marco… :-p

  10. Nando!!! spero solo sia un rimpiazzo temporaneo… perchè altrimenti povera me :-)))

  11. Io sul mio porta-memo ci ho messo il biglietto della mostra! :-)

  12. E’ stata una bella giornata. Sono contento di averti trovata in forma, e grintosa come sempre… E troviamola presto, questa scusa.@Mauro. I sensi di colpa ce li fai venire, ovviamente. Non tanto per non averti messo a conoscenza (personalmente non pensavo che avresti potuto facilmente raggiungerci), quanto perché non ti ho chiamato durante la giornata. Scusami, me ne sono semplicemente dimenticato. Mi cospargo il capo di ampia quantità dicenere e ti chiedo scusa. E spero che mi inviterai comunque al Bar-Camp-ania (anno terzo) di Natale.

  13. nessuno a chiamato nemmeno me!!! grungle grungle

  14. @ Federico: vale anche per te quanto ho rintuzzato a Ross, non ci sono inviti personalizzati. Da quanto deduco ormai gli inviti girano via telefono ma per il BarCampania, come ogni anno, comparirà un invito generale a tutti coloro che vogliano partecipare, e tutti sono benvenuti e ben accolti.

  15. @FedericoUna scusa??? mumble mumble… ssst … ci stiamo già pensando :-)@FabOra tocca a me cospargermi il capo di cenere per non averti chiamata… Tutta presa dalla compagnia, mi sono dimenticata :-S@MauroLungi da noi/me fare ‘inviti personalizzati’. Diciamo che sono solo ‘localizzati’. Ed i nostri incontri, per una scusa o per l’altra, non si avvicinano lontanamente ad un Bar Camp. Ecco perchè non abbiamo fatto nessun invito generale sui blog. E la mia era solo una battuta… evidentemente poco felice.

  16. a chiamato= ha chiamato (tastiera idiota e scrivana distratta)

  17. grazie a te ho partecipato in diretta … :)ho visto la foto di gruppo da federico e … ribadisco il concetto: secondo me, devi cambiare la foto dell’avatar!!! :)sei uno schianto!!! PS: tu dici ‘nessuno pensa di essere pigro’ … uhmmmm … io non penso di essere pigra … io SONO pigra!!!😉

  18. @Lilla :)glie’ho detto anch’io a Rossdi persona personalmente! ;)E CAMBIA ‘STO AVATAR! :)REGALACI LA VERSIONE MODERNA.. OSTREGA! :)))

  19. @Delilah: e l’ha fatto!!! l’ha cambiato!!!! :))PS: Ross, dovresti cercare una foto meno ‘sgranata’ perchè, così piccolina si vede un pò ‘confusa’ … hai provato a ritagliare quella del gruppo fatta da federico???

  20. @LillaSì, ed è ancora peggio perchè è stata ridotta ed è solo a 72 dpi :-SMa non disperate… sabato sono in partenza per un weekend provenzale e forse riesco a farne qualcuna migliore!ps. comunque ribadisco quello che ho detto ad Ariel e ad Antonella: sono tremendamente grigiaaaaaaa :-)

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...