E se facessimo qualcosa per noi e per gli altri?

Chi mi conosce sa che sono ‘contro’, non per partito preso, non per essere ‘diversa’, senza dubbio perchè ho taciuto per troppo tempo e ora sento il dovere, per me stessa, di dire sempre quello che penso.
 
Basta con le serate a base di donnicciole agghindate, rifatte dal chirurgo estetico e truccate come dive di Hollywood, quasi ridicole sul tacco 12 dopo una vita passata a correre in ballerine o scarpe da tennis,  che per una sera all’anno affollano locali con spogliarelli maschili, inneggiando al ‘maschio oggetto’, come a voler pareggiare i conti! Non ci riusciremo mai… e poi, soprattutto, avrebbe un senso? Non vi sentite come la brutta copia di qualcosa che non appartiene al vostro essere donna?
 
Basta con riunioni, comizi e cortei di moderne suffraggette, che rivendicano quella parità di diritti che sulla carta non sempre esiste, soprattutto se queste manifestazioni si svolgono solo un giorno all’anno!
 
Basta con il ripetere di frasi trite e ritrite sulla condizione della donna nel mondo, sottomessa al volere della religione, al fatalismo di certe popolazioni o solamente alla tradizione maschilista che difficilmente può essere scardinata dopo secoli di servilismo che la donna stessa ha accettato [e qui si potrebbe allungare il discorso sul servilismo moderno..], quando anche qui, nel cosiddetto mondo occidentale ‘civile’ per partecipare alla politica attiva ci si deve affidare alle ‘quote rosa’ che sono un insulto alla dignità della donna!
 
E soprattutto basta con la mimosa!!!
A marzo questo coloratissimo fiore è già quasi sfiorito, il polline dei suoi fiori macchia ed ha un odore rivoltante!
 
Facciamo veramente qualcosa per le donne (e per gli altri).
 
Regaliamoci (o regalateci signori maschietti…)
 
 

 E per rispondere a colpi di musica alla mia cara amica Virginia
ecco un altro pezzo del grande John Lennon…
 
 

  

 
 
 

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons
 

10 risposte a “E se facessimo qualcosa per noi e per gli altri?

  1. io penso che le donne con la D maiuscola non siano mai andate a vedere uno spogliarello maschile, nemmeno aspettavano dai loro uomini fiori di mimose o per far valere i loro diritti partecipavano a riunioni o scioperi le grandi donne hanno sempre dato senza mai lasciarsi contagiare da mode del momento le grandi donne sono grandi sempre e vanno ricondate in ogni momento ciao Ross buona giornata

  2. A me piacciono le gerbere….Posso avere una gerbera? :-)

  3. leggo, approvo, sottoscrivo!!! :)PS: essendo una papera, mi piacciono i papaveri e le margherite (i fiori di campo in genere) ma … la gardenia, in questo caso, va benissimo!! :)

  4. ohh si’!!detesto le mimose!!

  5. IL 7 e l’ 8 marzo nelle piazze d’Italia l’Aism (associazione italiana sclerosi multipla) è presente con le gardenie . Con l’acquisto di una di esse si contribuisce alla lotta contro la sclerosi multipla. La gardenia è un bellissimo e profumatisimo fiore perciò quale occasione migliore di unire l’utile al dilettevole.:-)Si può donare anche inviando un sms solidale al 45502 fino al 14 marzo.Grazie per questo post :-)p.s. adoro le mimose , per il loro colore e per il loro profumo . Ma non ne compero. Non amo per niente i fiori recisi. E i piccolissimi arbusti che vendono in questa occasione non mi piacciono. La mimosa è una pianta che può arrivare perfino a 30 metri di altezza!!! Un abbraccio e serena giornataTi aspetto a Pavia :-) quando vuoi ….

  6. Detestavo le feste a comando (S. Valentino, la donna, la mamma, il papà, natale, pasqua etc) ora le ignoro e basta.

  7. Che dire, se non che sono perfettamente d’accordo con te? Troppo spesso le stesse donne non contribuiscono a dare dignità al ruolo e alla figura femminile.

  8. ross, avevo buttato lì la proposta di un libro in regalo – da ricevere – ma non hanno raccolto!:-((( va be’, ma poi mi arrivano comunque quando meno me l’aspetto.la gardenia mi sembra una bella idea, specie se finalizzata!e lennon mi sembra una splendida idea, specie se finalizzato!:-DDDbaciuz

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...