Weekend a modo mio

Ok ok… visto che insistete, vi tedierò con il racconto della mia ultima scorribanda😀

L’antefatto: una giornata iniziata malissimo quella di venerdì. Esco di casa che sembro un albero di Natale: solita borsa stracolma e per di più a bauletto, senza possibilità di metterla quindi a tracolla, trolley rosso un po’ pesante, sacchetto con focaccia per i colleghi e per l’ospite canadese  [che tra parentesi deve conoscere molto bene il detto italiano secondo il quale ‘l’ospite è come il pesce, dopo 3 giorni puzza’ in quanto, arrivata martedì’ sera, questo venerdì ripartiva] e scatola con cialde per il caffè. Salgo in auto tirando un sospiro e vedendomi già arrivata a destinazione. Ma la mia auto non è d’accordo. Dopo 2 km da casa, la spia dell’olio si accende. Tentenno, pensando che non è molto che ho fatto il cambio d’olio, e forse si tratta solo di un contatto, ma, vista l’insistenza ed i 15 km che mi separano dal primo distributore in autostrada, opto per fermarmi subito. E qui scopro l’amara sorpresa: aprendo il cofano trovo il motore letteralmente inondato d’olio. L’omino del distributore mi guarda come se fossi la solita donna al volante però, dopo un attimo ci rendiamo conto che è solo colpa del filtro dell’olio che si è bucato :-S Ma come? ieri sera tutto a posto e stamattina questo macello? Vabbè, il problema è giungere a destino, scaricare i bagagli e ripartire in tempo per prendere il volo delle 18 che mi porterà a 1000 km da casa.E qui, devo dire, entra in gioco la mia buona stella: una serie di coincidenze fortunate mi consentono di rimettere tutto in ordine ed arrivare in aereporto con un’ora di anticipo😀

Un viaggio ottimo, comodo, ed un arrivo sotto una pioggerellina sottile che non può (e non deve ) avere effetti sul mio girovagare. E la mattina di sabato quando scendo dal treno nella stazione di Trani sono CERTA che niente potrà mettermi di malumore. Di fronte ad un sorriso come quello di Virginia anche voi ne sareste stati certi! Occhio vispo e curioso, intelletto ancor più brillante e voglia di concretizzare dal vivo una conoscenza che ormai risale a quasi 5 anni!

Che dirvi di più? che nel rispetto del nostro comune sentire, abbiamo partecipato ai ‘Dialoghi di Trani’, passando ore intense e sane, ma altrettanto tempo lo abbiamo dedicato ad aperitivi, passeggiate nel sole che ci ha graziato la domenica, o su per gli antichi bastioni di Bisceglie, curiosando tra le vie dei palazzi patrizi o facendoci ricevere dal Presidente della tutt’ora attiva Società Operaia di Mutuo Soccorso “ROMA INTANGIBILE” di stampo mazziniano/risorgimentale, con i suoi cimeli e ricordi!

Come ha detto la mia amica, il tempo – tiranno – è volato. Il lunedì, uscita presto con il mio trolley, ho ripercorso tutti i luoghi già esplorati cercando di cogliervi altre sfumature con una luce diversa. Credo ne sia uscito un buon risultato.


Un giro sul porto con immagini di antichi mestieri quasi dimenticati e volti cotti dal sole. Altre foto che esprimono secondo me anche la gioia di essere lì,  baluardo degli uomini sul confine tra terra e mare.

Un’ultima sosta al Caffè Senzio sul Porto per una colazione che mi accompagnerà fino a casa e lo sguardo incuriosito del giovane cameriere:

“Signò, da dove viene? da Genova?
ma è qui per lavoro?”
No. Sono qui in vacanza.
“Da sola? ma non è triste viaggiare da sola?”
Triste? No. E poi non sono ‘da sola’. Ho i miei amici ed i ricordi che porto con me.

Il ritorno semmai, come sempre, è triste.

Ma riguardare le immagini mi riporta il sorriso.

E ripenso ai luoghi, ai visi amici, e alle prossime zingarate!

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

14 risposte a “Weekend a modo mio

  1. Anche a me piacciono queste “gite-incontro”, è bellissimo visitare un luogo con un buon amico del posto.
    Grazie per la tua disponibilità, non riuscivo a mettere lo sfondo nero perchè avevo scelto un tema dove non si poteva fare.
    Comunque, a parte il panico della novità, non ho ancora deciso come impostare il tutto, in questo momento non ho neppure il tempo di pensarci.
    Rimando le domande a data da destinarsi e se preferisci per email così non ti monopolizzo lo space😉
    Grazie

  2. Ross come colleghi il nik “signora dei sogni” con la tua propensione alla sfida?
    o meglio, che c’entrano i sogni con le sfide?

  3. Sono contenta sia stato un fantastico fine settimana!
    Scommetto che stai già organizzando la prossima scorribanda…
    Magari a Roma?🙂
    A presto!

  4. P.S.
    “la fotografa del gruppo”? WAO! Che onore!🙂

    • il ‘titolo onorifico’ te lo meriti di certo!😀

      sì, stavo proprio pensando a Roma, ma in questo periodo di grandi cambiamenti qui sul lavoro e conseguenti impegni, devo dire di avere un po’ di difficoltà a focalizzarmi su altri obiettivi. Certo è che prima di Natale verrò senz’altro: troppo tempo senza vedere altri volti amici🙂

  5. 1) la risposta è troppo scontata per soddisfarmi;
    2) se riuscite ad organizzare a roma, se mi metto a mò di martello pneumatico persistente…chissà..forse riesco a scollare il coinquilino.
    Mi piacerebbe davvero tantissimo!

    • miii… sempre la difficile fai!
      e che ti devo dire? Il nick era nato come ‘signora dei tuoi sogni’… e poi si è .. ehm … trasformato… lo sai bene🙂
      comunque, a mia discolpa, Vostro Onore, c’è da dire che sogno e anche tanto… e poi sono un Don Chisciotte, un’utopista!
      Faccio mio il motto di Pennac:
      “se incontri un essere umano nella folla, seguilo. Ce ne sono rimasti così pochi…”🙂

  6. ehilà maestra di blog…. è permesso????

  7. roma??? Roma???? ROMAAAAAAAAA??? e vaiiiiii!!!😉
    magari riusciamo a schiodare anche la ‘tua’ amica pugliese, chissà!!!
    per quanto riguarda te, cara Fab, se non si convince il coinquilino … veniamo a prenderti con la forza!!!🙂

  8. dopo aver sudato sangue per capire qualcosa di ‘sto nuovo blog – il mio, naturalmente – sto leggendo tutti i post che mi sono persa nel tempo. grazie ross, è stato un piacevolissimo fine settimana per entrambe!:-D

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...